23 set 2017

Autunno 2017: cinque colori per rinnovare la casa

Il sabato è fatto per farsi le maschere, la manicure e per andare da Ikea a guardare mobili e idee per rivoluzionare, per l'ennesima volta, l'arredamento di casa.
Questa cosa mi prende in modo sempre molto prepotente con l'avvinarsi dell'autunno perché prevedo di passare l'inverno in modalità letargo orso polare.
Ne segue che impazzisco e: inizio a pensare di fare una parete blu balena, compro tappeti pelosi, inneggio i principi dell'hygge e piazzo candele anche in bagno.
Il primo colore con cui ribalterei la casa è il rosa cipria terracotta.
Non rosa baby, non rosa confetto, ma proprio un cipria polveroso molto caldo perfetto per materiali come il velluto, suede e per tappetti ed orpelli.


SHARE:

22 set 2017

Cos: collezione autunno-inverno 2017

In un mare di trend, nuove mode, ricami e balocchi, Cos è il mio porto felice perché sostanzialmente se ne frega di tutto, incurante di ogni stagione, e propone sempre rassicuranti collezioni con abiti essenziali, fluidi, con zero trame grafiche, colori accesi e fronzoli.
Sostanzialmente è rassicurante come una stanza arredata coi principi dell’Hygge nordico e regala sempre gioie per chiunque ami quei bei vestiti informi da coreana dedita al minimalismo, da ricca ninja asiatica,  probabilmente bandita da ogni maschio eterosessuale della Galassia.
Ma ce freghiamo altamente dell’opinione dei maschi e anche quest’anno mi comprerei mezzo negozio, in particolare amo i cappotti oversized lunghi, ma anche gli abiti a campana e ad A che sono l’ideale quando siete diversamente magre e particolarmente tonde come me.


SHARE:

21 set 2017

Trend: il blazer lungo ed oversized

Iniziano ad arrivare prepotenti i primi desideri per questo autunno e, in cima alla lista, c'è sicuramente il blazer lungo, richiamo della fine degli anni 80 e primi anni 90 quando lo indossavano attrici e supermodel.
Io ho una specie di feticcio per le supermodel degli anni 90, per Naomi, la Turlington, le spalline e Gianni Versace e quindi sposo con gioia qualsiasi ritorno o richiamo dell'epoca.
I blazer all'epoca erano perfetti: lunghi, vagamente maschili con un taglio oversized,  spesso doppio petto e con spalle importanti.
Una roba che buttata sopra ad una camicia bianca e dei bei capelli vi pare di essere Cindy Crawford in  Versace su un numero di Vogue del 1992.
Nulla a che vedere, fortunatamente, con la disgrazia dei primi duemila, delle giacche skinny e corte.
Quest'anno c'è il suo prepotente ritorno e chiaramente chi sono io per esserne immune?
Balenciaga, Stella McCartney e Wang ne hanno fatto di stupendi, altrimenti si trova facilmente anche da mamma Zara.



SHARE:

Tartellette di pere con crema frangipane

Nell'olimpo dei miei sapori preferiti c'è senz'altro la crema frangipane, morbida e mandorlata che verrebbe voglia di mangiarla a cucchiai per tutto il resto dell'eternità.
E invece meglio contenere le calorie e ridurre i sensi di colpa abbinandoci la frutta. Ahah, che illusa.
Questa ricetta gioca sui contrasti di consistenze tra la polposità delle pere, la morbidezza della crema e la croccantezza della pasta fillo (si può anche usare la più comune pasta sfoglia).

SHARE:

20 set 2017

Collaborazioni moda: JW Anderson per Uniqlo

Uniqlo è uno dei nostri brand del cuore che apprezziamo per il suo stile semplice, i capi basici, le tinte unite classiche e i prezzi onesti.
Non vediamo l'ora che apra in Italia, la città eletta è Milano e non si capisce se dovremo aspettare fino al 2019 o se ce la faranno nel 2018. Preghiamo.
Nel frattempo però c'è lo shop online ed è già una gran cosa.

Ogni anno Uniqlo propone dei capi interessanti, frutto di collaborazioni con altri stilisti, designer o cultori della moda: lo scorso inverno avevo acquistato un maglioncino grigio in misto cachemire con i rombi verde e senape, frutto della collaborazione con Inès de la Fressange: davvero meraviglioso, la fantasia e il taglio classico ma soprattutto il tessuto che si è mantenuto bene anche dopo i lavaggi.


SHARE:
© 2013-17 Vita su Marte. All rights reserved.