02 set 2013

Nei letti degli altri

In questo post potrei sembrare un po' Giorgio Mastrota.
Si consiglia la lettura ad un pubblico adulto, abituato all'argomento materassi, guanciali e copriletto in coordinato con le federe. Solo per oggi, e solo per voi amici!

Quando ero piccola sognavo il LETTO a bald(r)acchino, per tutelare la mia privacy del sonno dietro una tenda.
E ispirata dalla casa di David Gnomo avrei voluto il letto incassato in una struttura di legno a muro. Anche lì mi sarei potuta chiudere dentro, magari guardando una bella stellata da una finestrina piccola e carina.
Insomma, avrei risolto i miei sogni dormendo in un armadio ma non sono la figlia di Dario Argento.
E così... Oggi ho un letto normale, un open-space, senza tende o porticine di legno, di cui sono contenta perché non c'è posto migliore che dormire nel proprio letto e nelle proprie lenzuola. No?

Lenzuola, piumini, piumoni, coperte di lana, un cuscino o tanti cuscini.
Come sarebbe bello avere tanta biancheria per il letto! Ma tra l'altro occupa un sacco di spazio.
Va beh, guardiamo i letti degli altri e capiamo che il nostro è troppo normale.

Innanzitutto c'è qualcuno che pensa di essere a Bisanzio e qualcun altro che vuole ricreare un impero romano con anche un vago sentore di rococò. Un applauso alla sobrietà.



Un'altra coppia fiera e potente di aver messo quindici remi come testate del letto, così che se esonda il fiume sotto casa, son già pronti per l'emergenza; oppure di primo mattino prendono una pala a caso per infornare le brioches.
E poi altri che portano le Dolomiti dentro casa, sradicando alberi e scornando alci e cervi a primavera.



Il letto rotondo, quanto di più kitsch esista, assieme al materasso ad acqua.
E queste alcove bohemienne, piene di cuscini e coperte all'inverosimile?! Io avrei paura alla sera: chissà chi si è nascosto dentro quel raduno hippy di biancheria.
Avete visto poi che non sono l'unica ad aver pensato al letto di David Gnomo?


Ma voi un letto matrimoniale a castello l'avevate mai visto?! Io no.
Se qualcosa va storto avviene UNA STRAGE !!!


Volevo concludere con questa perla di saggezza paesana:
Fatti buon nome e piscia a letto, e diranno che hai sudato.

SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.