20 nov 2013

Vita su Marte Feat. Goolp: idee regalo per un Natale migliore

Siamo tutte cresciute con l'idea del White Christmas da cartolina fatto di neve, luci bianche, candeline, baite di legno, maglione color panna con le renne ricamate, Last Christmas in sottofondo ed un camino acceso.
Ovviamente con albero splendidamente decorato, gigante e colmo di regali bellissimi e assolutamente pensati per la nostra personcina.
Sono anni che ci immaginiamo a pattinare sul ghiaccio a New York con i paraorecchie di pelo color panna, una mantellina di cachemire, Mariah Carey che canta “All I want for Xmas is you” in sottofondo e un lui, somigliante a Ryan Gosling, che ci regala una scatolina di Tiffany con un fiocco rosso.


Tutte aspettative perfettamente disattese perché poi ci ritroviamo circondate da Babbi Natali di acrilico appesi alle finestre, l'ennesimo film cinepanettone che non ci fa più ridere dal 1989 ma soprattutto dobbiamo affrontare il dramma del regalo sgradito e spersonalizzato.

In cima alla classifica svettano le trousse a forma di carillon, fiore, orso, matrioske, gatti e altre diaboliche forme che Cruciani, coi suoi braccialetti, al confronto è un dilettante.
Diciamolo in coro alle nostre zie che quelle trousse sono terribili e che nessuna di noi uscirebbe mai di casa con l'ombretto lilla ed il rossetto azzurrino e firmiamo la petizione per dire basta ai cofanetti di Pupa & co.
Poi ci sono le candele che vorrebbero odorare di biscotti natalizi ma invero profumano di un ottimo nulla, gli strofinacci a tema, l'ultimo libro di Bruno Vespa -non fatelo, vi leveranno l'eredità e hanno ragione- un profumo preso a caso al supermercato che sistematicamente puzzerà di 1985, le stelle di natale che, rosse o bianche che siano, sfioriranno dopo 30 minuti, i gioielli di acciaio che solo Costantino Vitagliano e Karim Capuano continuano a mettere, le saponette a forma di cuore così neutre e delicate che vi levano otto strati di pelle più o meno sensibile.
Palle di vetro con la neve, pigiami fantasia orsetto, improbabili cover tempestate di perle e pietre pacchiane... dobbiamo continuare? Meglio di NO.

Per evitare certe figure marroni vi consigliamo di farvi un giro su Goolp, sito di persone giuste che hanno voluto collaborare con noi: un agglomerato di idee, nel quale potrete trovare quell'oggettistica geniale che non potrà che risolvere brillantemente i vostri pensierini natalizi.


 Ad esempio con Goolp potrete regalare alle vostre amiche chic un fantastico stampino per abbellire i toast per un perfetto Momento Maria Antonietta  e «Se non hanno pane, che mangino brioches!».
 Oppure un dispenser rosa per caramelle che dovrebbe sostare in ogni scrivania seria che si rispetti, colmo di bons bons zuccherosi per alleviare le lunghe giornate lavorative.
 Una geniale tazza doppia per porre fine al medioevo di non sapere mai dove mettere i biscotti quando si fa colazione appollaiate sulla poltrona.
 Chi non ha un'amica che è stata fan dei Green Day e ha ancora l'animo punk-rock a trentanni? Una spatola a forma di chitarra la aiuterà a sentirsi meno casalinga disperata quando sfornerà biscotti per i figli.
 La perfetta tazza per le maniache del tè. Ci sono gli swatch degli smalti perché non anche quello con le possibili intensità di tè? Farete felice a Natale la vostra amica british.
 Ormai vendono i cupcakes anche in farmacia, spuntano bakery in ogni angolo e tutte si cimentano a fare questi dolcetti americani. Per Natale alla vostra amica fan di Csaba regalate un kit per cupcakes a tema, poi magari ve li fa anche assaggiare.


★ L'orto in casa è possibile, non va vangato e non occupa nemmeno tanto spazio: per tenere le piantine aromatiche a portata di strappo in cucina.
★ E' bellissimo fare i biscotti con forme e scritte sempre diverse, quindi i tagliabiscotti dell'ammmòre sono un feticcio da collezione per tutti.
★ Finalmente un posto chiaro e preciso nel quale gettare i noccioli delle olive, che non sai mai dove metterli per non fare cafone; ma se fare cafone è una cosa che piace si può sempre giocare a fare centro nel bidone di questo piattino per olive!
★ Per giocare un po' col cibo e divertire i piccoli (ma soprattutto i grandi) ecco gli occhi commestibili, attenti, il pomodoro vi vede!
★ Il perfetto zerbino per accogliere gli ospiti con quel tocco di misantropia che non guasta mai.
★ Come non desiderare di sedersi ad una scrivania, poggiando il proprio cervello sederino su di una sedia Pantone? Questa sarebbe da chiedere in regalo per sé!

Ma del resto nel periodo natalizio, diciamo la verità, quanto ne approfittiamo per comprare regali anche per noi stesse?!

| WWW.GOOLP.IT |

SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.