04 dic 2013

Giftguide: Cosa regalare alle amiche in questo natale 2013


L'altro giorno, in un momento pregno di cultura, stavo guardando un "servizio" di Studio Aperto girato per le strade di Milano sul budget destinato ai regali.
Una sedicente borghese adolescente ha risposto "novecento euro" muovendo il mio sdegno essendo tale cifra, corrispondente ad una borsa Wang o a due paia di stivaletti Acne.
Con una punta di invidia mi sono chiesta quale sarebbe stato il suo regalo, probabile che papà  le compri una Chanel Boy Bag che io giammai avrò.
Chiusa la parentesi material girl, vorrei spostare la vostra attenzione sull'annoso problema del regalo-pensiero, cioè  quel regalo senza un grande impegno economico ma che sia comunque pensato e che non rientri nel brutto trinomio Trousse di Pupa- gioielli in cauciù- candela puzzolente.
E' il regalo che facciamo alle amiche, alla collega del cuore, alla vicina che ci presta sempre il balsamo anti crespo o alla cugina preferita.
Ho elucubrato per una lunga serata per farvi questo collage di svariati prezzi da cui traspare, lo ammetto, una colorata e giocosa atmosfera natalizia.
Scusate, ma il rosso, i glitter e l'oro mi provocano un evidente fastidio cromatico.
Oltremodo giammai regalerei ombretti glitter o collane bling-ring.
Ma invece vi propongo:

1) Il beauty alternativo, niente banali smalti rossi di Dior, tipo Sachajuan Ocean Mist per avere dei fantastici beachy hair con le onde come le migliori surfiste californiane o, per i momenti di delirio, come Giselle sulla spiaggia di Ipanema.


2) I tiny Jewels ovvero una robina sottile. Sono minimal, stanno con tutto e non stuferanno mai chi le indossa. Potete ricorrere ad una karma necklace, a dei midi fingers ring o ad un braccialetto semplice.


3) Delle creme coccolose, come quelle di Be Chic.

4) Un libro intelligente come Istruzioni per rendersi infelici di  Paul Watzlawick. 
Non è recente, risale al 1983, e lo considero praticamente un classico.
Lettura interessante ed utile soprattutto a ridimensionare la paranoia mentale di chi tende facilmente al dramma e a riflettere su come certi comportamenti siano sbagliati e ci conducano senza alternativa alla nostra infelicità. Vi ho riportato un passo nel collage.

5) Philips Hue. Lampadine intelligenti in grado di creare diversi giochi di luce ed atmosfere.
Tutto tramite Iphone, con la app Hue Light,  si può regolare  intensità e colore per ricreare le proprie atmosfere luminose od il mood desiderato.
Ho scoperto queste lampadine un mese fa e sono ancora a bocca aperta.
Roba da fantascienza.

6) Una tisana o un tè di qualità come Lov Organic, che ha aperto recentemente anche a Milano, magari in versione detox in previsione dei coma glicemici festivi.

7) Una gift card per Spotify. Regalo utilissimo che verrà apprezzato dalla vostra amica amante della musica.

8) Un profumo non commerciale tipo Byredo o Dyptique con il profumo solido.

9) Delle cuffie per ascoltare la musica di design come le Layla di Frends che io trovo stupende.




SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.