12 dic 2013

TOP OF THE FLOPS

L'altra sera  ho visto una puntata di SOS Tata, per placare un insano senso materno dovuto al premestruo, e ho notato che anche lì emerge il cambiamento delle mamme moderne nei confronti dei figli problematici.

Voti negativi a scuola?
Mamma moderna: la prof è troppo severa con mio figlio, non lo punisco e lo invito a lavorare sulla sua autostima.
Mamma di una volta: sberle e addio alla partita a calcetto tutti i pomeriggi all'oratorio per almeno un mese.
Vicino che si lamenta per schiamazzi e casini
Mamma moderna: il vicino non ama i bambini e non comprende che devono avere i loro spazi per esprimersi. Non è maleducazione.
Mamma di una volta: sberle e scuse al vicino.
Capricci immani per non andare a dormire 
Mamma moderna: dobbiamo cercare di rendere meno traumatico il distacco emotivo della buonanotte.
Mamma di una volta: minaccia dell'Uomo Nero, di uno stormo di Nazgul, di un Troll di Caverna e di una Strega ruba bambini di professione con una sculacciata per essere più incisive.

Non capisco una mazza di pedagogia ma appoggio sulla fiducia, osservando le nuove generazioni di marmocchi, la vecchia scuola.
Consiglio peraltro di utilizzare, per le minacce notturne e non solo, questa foto di ADR comparsa questa settimana sul profilo IG di Borsalino.



Parliamo di coerenza?
Credo che potremmo darne una chiara definizione inversa grazie a Beyoncé.
Coerenza non è andare in un ristorante vegano vestite di sola pelle vera, aggravando la situazione con una sobria con stampa mucca.

via the superficial


Poppy, poi non chiederti perché è tua sorella Cara ad avere successo nel mondo della moda.


Nuovi trend, ovvero nuovi segni di apocalisse imminente


 1) I pantaloni di pelle larghi

via camille over the rainbow

 2) Il ritorno delle ciocche colorate lavabili, il vecchio e diabolico mascara per capelli ve lo ricordate?


via zagu fashion

3) Il ritorno delle giacche col pelo di pecora in memoria dei Paninari e del Burghy in San Babila.


Dal mondo blogger straniero

Look "Voglio rimanere vergine fino a quarantanni"

via gastochic

Look "Forse ieri sera ho esagerato con tutti quei Long Island"


via fashiontoast


Look: " Non capisco perché quando mi siedo su una panchina la gente mi lascia le monetine"


via stopitrightnow

Look " Oggi in tre mi hanno parlato in tedesco ed erano tutti rasati e vestiti di nero"


via styleheroine

Look: " Mezzora che aspetto che lui mi apra la porta, eppure mi era sembrato fosse in casa."



Look: "Tutti che mi dicono che stasera hanno un corso di Russo arcaico e non possono uscire."



Look: "Mi sento avvilita. Oggi il mio psicoterapeuta mi ha detto che nemmeno la depressione può giustificare questa giacca e queste scarpe"

via carolinesmode


Look: " Alla fine non mi è mica tanto diversa da Céline"
via thefashionguitar

Prima di salutarci, saluto mamma e a tutti quelli che mi conoscono, vi invito a seguire la pagina Facebook di Vita su Marte altrimenti al posto di Babbo Natale vi mando a casa  Miley Cyrus con un sacco pieno di calze color carne.


SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.