30 gen 2014

DIY: fai da te i segnaposto a pon pon

I pon pon morbidosi mi piacciono tanto ma sono un oggettino decisamente stagionale: autunno, inverno e poi si archiviano.
Sono bellissimi sulla punta dei berretti ed è carino indossarli anche come pendente di una collana o di un braccialetto.
Ma altrettanto carini da collocare in casa come decorazione.



Ho provato a realizzarne uno con la tecnica rapida della forchetta e ho usato la lana low cost comprata da Tiger. La qualità non è eccelsa e infatti ho visto in un secondo momento che si tratta di 100% acrilico: è morbidissima, ma purtroppo in alcune lavorazioni non ha la stessa resa della pura lana. :-(

Un pon pon veloce con l'aggiunta di un po' di fil di ferro ed ecco pronto un piccolo porta messaggi che sa di casa, o un segnaposto per la tavola diverso dal solito.


Se volete provare anche a voi a realizzarlo occorrono: lana, forbici, forchetta, fil di ferro, pinza.
Il piccolo pon pon si realizza facilmente con l'ausilio di una forchetta e trovate un comodo tutorial in questo video.


Quando avete chiuso il pon pon con il filo potete fissare il fil di ferro che verrà poi intrecciato su se stesso a elica e poi girato a tondino, con l'aiuto di una pinza: così si ottiene un anellino doppio dentro al quale si può posizionare un biglietto, un cartoncino, una piccola foto...


Come potete vedere il mio pon pon acrilico è peluscioso ma un po' diverso da quello che si ottiene con la lana pura, a voi la scelta in base a quello che vi piace o che avete in casa! :-)
Se usate la lana rossa potete ottenere dei pon pon da utilizzare per decorare dei biglietti o la tavola per il vostro San Valentino! E se fate un pon pon bello grande di almeno 6 cm di diametro (senza l'ausilio della forchetta quindi), potete provare a ritagliare i fili di lana dandogli la forma del cuore!


SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.