28 gen 2014

Grande Fratello 2014

Ancora meno di un mese e saremo di nuovo tormentati da confessionali, tuguri e nuovi sconosciuti in cerca di successo nella casa del Grande Fratello, edizione numero 13.
Tredici, un numero del destino il cui esito lo conosceremo solo alla fine, ma che ha già iniziato a riproporsi nella notte del 13 dicembre, quando un incendio distrusse i 1.700 metri quadri della Casa e impegnò i vigili del fuoco per oltre sei ore di lavoro.


Le voci che si sono susseguite in rete davano per quasi certa la partecipazione di due blogger, un maschio e una femmina: il nome femminile più accreditato pareva essere quello di Chiara Biasi.
Chiara Biasi è legata da un anno all'agenzia Newco Management di Francesco Facchinetti (colpevole di aver iniziato Alessia Marcuzzi a Pinellerie varie), ma già dallo scorso autunno la Biasi ha smentito i rumors. 
E io aggiungo peccato perché il connubio con il mondo blogger sarebbe più che auspicabile per una ripresa di pubblico, notoriamente calato nelle ultime edizioni di questo show.

Il legame col mondo blogger e social per il momento lo si individua in una delle nuove autrici del programma: Daniela Collu = Stazzitta, blogger ma soprattutto twitstar che di sè dice "non so se hai presente una puttana ottimista e di sinistra". E fin qui non ci sono dubbi.


Il GF, per onorare l'attualità, non vorrebbe esimersi dal proporci il tema del disagio economico in cui versa il nostro paese e a tal scopo ha contattato Rachid Khadiri Abdelmoula, ex vu cumprà che sogna di fare l'ingegnere e Micaela Quintavalle, ex modella, laureata e ora autista dell'Atac di Roma attiva nella protesta sociale. Ma loro hanno rifiutato. Come anche la docente della Bocconi Silvia Vianello e Mister Gay Italia Giovanni Licchelli.

Insomma per ora si sa chi non entra e ciò fa poca notizia perché pure io non entro e manco voi che state leggendo, con tutta probabilità, non sarete tra quei 15/20 concorrenti del GF 13.
Conduttrice, ça va sans dire, Alessia Marcuzzi; data papabile di inizio 25 febbraio; durata della reclusione 100 giorni; niente Alfonso Signorini.

Lo guarderemo, non lo guarderemo? Difficile dirlo adesso, a GF non iniziato: spesso è la prima puntata che può suscitare l'interesse e la curiosità di seguire il programma.
Di sicuro il live-tweeting sarà intenso e già quello spesso vale lo spettacolo!

SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.