29 gen 2014

Ricetta base per Plumcake Integrale

Fibra is good. Ma questo post non ha a che fare con rapper o connessioni veloci.
Ci dicono che un'alimentazione sana deve apportare fibre al nostro organismo e dunque via libera a tutti gli alimenti di origine vegetale, ai legumi, alle mandorle... e alle farine integrali.

Recentemente avevo alcuni mirtilli freschi da utilizzare e ho pensato di infilarli un plumcake integrale: essendo pochi ci ho aggiunto anche dei mirtilli rossi e dell'ananas disidratati, praticamente ingredienti a caso. Ma, come per il discorso torte salate, se si ha una buona ricetta base, dentro ci si può mettere all'occorrenza quello che si vuole.




Ne è uscito un plumcake davvero buono, di consistenza morbida e non asciutta, che è si è conservato molto bene anche nei giorni seguenti.
Ecco a voi gli ingredienti base per ottenerne il composto:

100 gr di farina 00
100 gr di farina integrale
½ bustina di lievito3 uova
125 gr di zucchero
80 gr di burro
1 vasetto di yogurt bianco
1 pizzico di bicarbonato di sodio

Sbattere le uova con lo zucchero fino a che il volume non raddoppia.
Aggiungere a poco a poco le due farine, il burro fuso, per ultimi il lievito e il bicarbonato.
Per far sì che il procedimento sia facile e veloce è possibile fare tutto con le fruste elettriche, che si possono tenere a velocità medio-alta per uova e zucchero per poi abbassarle al minimo quando si andranno ad aggiungere gli altri ingredienti.

Questo quindi è il composto del plumcake che potete fare con l'aggiunta di mele, uvette, noci, frutti di bosco, banane, scaglie di cioccolato, fichi secchi, mandorle a lamelle, granella di nocciole, canditi...

Oppure potete anche scegliere di cuocerlo al naturale, senza l'aggiunta di altri ingredienti, per poi tagliarlo a metà o in tre strati e farcirlo con la vostra marmellata preferita.

Per la colazione dei campioni! :-D

SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.