17 mar 2014

Focaccia di farro con porri e speck


Continuiamo con la saga della farina di farro, questa volta ci ho fatto una focaccia/schiacciata ripiena.

per la pasta:

150 gr di farina di farro biologica
100 gr di farina di manitoba
4 cucchiai di olio evo
Acqua tipieda
17,5 gr di lievito madre essiccato
Sale qb
Un pizzico di zucchero
Semi di papavero

per il ripieno

4 porri
1 confezione di speck a dadini
olio evo 
Sale qb
Pepe qb
50 gr di  fontina

Lavate e tagliate i porri a rondelle, metteteli in padella con dell'olio d'oliva e fateli appassire a fuoco basso.
Intanto preparate la pasta per la focaccia impastando la farina, l'acqua tipieda, il sale, l'olio,  lievito e lo zucchero per aiutare la lievitazione.
Formate la classica palla e mettetela nel forno con la luce accesa a lievitare.
Intanto togliete i porri cotti dal fuoco, dopo averli aggiustati di sale e pepe, e fateli freddare completamente.
Prendete la pasta lievitata e mettetela sulla carta forno, cominciando a stenderla con il matterello per formare un rettangolo abbastanza sottile.
Nella prima metà del rettangolo distribuite i porri, i dadini di speck e la fontina a dadini.
Coprite con l'altra metà della pasta non farcita schiacciando bene il tutto lungo i bordi.
Ripassare la superficie con acqua, olio e semi di papavero.
Infornare a 170° per 25 minuti.







SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.