27 mar 2014

Il polpettone di tonno

Stiamo raggiungendo livelli di vipperìa tali che la sera ci guardiamo allo specchio e ci diciamo perché io valgo.
Siamo il riferimento culinario di chi non sa fare nemmeno un'insalata già pronta e con le nostre ricette trova una commovente soddisfazione.
Presto Sky ci aprirà il canale VITA SU MARTE col programma MAGNAMO DA MATTINA A SERA e domineremo tutti i palinsesti, avverrà dunque l'estinzione di Benedetta Parodi e di Antonella Clerici e Anna Moroni e Rachida faranno a gara per metterci i gusci d'uovo nella raccolta dell'umido.

(QUI la piadina light di cui parla Roberto)

Ma i consensi ricevuti sono sempre inferiori alle calorie che ingeriamo, quindi con una ritrovata umiltà, siamo sempre impegnate a fare meglio.
Ed ecco che oggi c'è la ricettina del...

POLPETTONE DI TONNO

320 gr di tonno (2 scatolette grandi o 4 piccole)
2 uova
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
5 cucchiai di pangrattato
2 cucchiai di capperi

Mettere nel mixer o in una ciotola il tonno sgocciolato da quasi tutto l'olio e aggiungere le uova, il parmigiano e 3 cucchiai di pangrattato.
Azionare il mixer o mescolare tutti gli ingredienti con una forchetta.
Incorporare altro pangrattato fino ad ottenere un composto sodo (né troppo asciutto, né troppo umido).
Infine aggiungere i capperi e formare un cilindro, avvolgerlo in abbondante carta stagnola chiusa a caramella e mettere in acqua bollente per mezz'ora. Servire freddo.




Note random:

✓ la quantità di pangrattato varia in base alla dimensione delle uova, ecco perché è bene aggiungerlo poco per volta e regolarsi un po' a occhio
✓ sgocciolate bene il tonno ma non prosciugatelo del tutto, altrimenti rischiate di ottenere un polpettone troppo asciutto
✓ se fate a mano senza mixer schiacciate bene con la forchetta il tonno in modo da ridurlo
✓ i capperi sono facoltativi e potete sostituirli o integrarli con olive, mais, peperoni a dadini piccoli, o quello che la vostra fantasia e il vostro gusto vi suggeriscono
✓ mia mamma lo avvolge nella carta forno e lo lega con lo spago, io lo avvolgo nella carta forno e poi nell'alluminio perché è più veloce (oppure anche solo nell'alluminio)
✓ si accompagna bene con un po' di maionese


Buon polpettone a tutti! :-)))

SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.