15 mag 2014

Cocco e Cioccolato: i Bounty fatti in casa

Siccome siamo la coerenza in persona, in questi giorni vi abbiamo parlato di app per la dieta e di come sfruttare a favore Instagram per la prova costume e oggi si parla di BOUNTY homemade.
Ma siccome maggio per noi è il mese della consapevolezza e della conoscenza (una fase preparatoria all'utopistico all'auspicato periodo detox), la ricettina non sarà priva di dichiarazione calorica.

Per i miei gusti i Bounty sono da idolatrare. Li ho sempre adorati: il cioccolato e la consistenza del ripieno al cocco sono nella mia hit parade del cibo light :-D (Scopriremo dopo quanto light...).




BOUNTY 

170 gr di latte consensato
125 gr di cocco rapé
200 gr di cioccolato fondente (o se preferite al latte, o mix di entrambi)


Amalgamare bene il latte condensato con il cocco, fino a che il composto sarà omogeno.
Prelevare delle parti di composto con le mani e modellarlo nelle forme desiderate: in barrettine ovali tipo il Bounty originale, o in palline tonde un po' appiattite, ecc.
Disporli in un contenitore foderato di carta forno e riporre in freezer per almeno un paio d'ore.
Sciogliere il cioccolato a bagnomaria, farlo riposare un minuto, poi immergere i dolcetti al cocco per ricoprirli.
Conservare in frigorifero.


Con queste dosi ho ottenuto 12 piccoli Bounty, ciascuno ha 207 calorie. Che strano, del resto è frutta!
Ma mangiate senza ricordarvi questo numero, perché potreste voler afferrare il secondo pezzo!!!



SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.