20 giu 2014

Gli anni 80, Moschino e Linda Evangelista


Linda Evangelista era una che negli anni 90 poteva permettersi di dichiarare di non alzarsi nemmeno dal letto per meno di 10 mila dollari senza venire lapidata o arsa sul rogo.
Del resto era una delle muse ispiratrici di Gianni Versace, una star, una delle super Top Model, osannate e pagatissime, che insieme  a Naomi Campbell e Christy Turlington  affermavano “We don’t vogue, we are Vogue” e che probabilmente nel 2014 avrebbe spedito Cara Delevingne dalla passerella a fare fotocopie.
Era un'altra epoca per le modelle, sia per notorietà che indiscussa figaggine.
Jeremy Scott, per ricreare l'atmosfera di quegli anni,  ha chiesto proprio di Linda Evangelista per la campagna pubblicitaria autunno inverno 2014-2015 di Moschino, per rendere omaggio agli 80/90, quando la maison Moschino è stata davvero ai vertici.
Tutta la campagna è in bianco e nero, molto sobria, con Linda in versione signorile, quasi a ricordare Jackie Kennedy.
Tutto in netto contrasto con i colori ed il mood del fast fashion della collezione che di base non ho amato  particolarmente, ma questa campagna è indubbiamente molto bella.




SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.