02 lug 2014

Il props nel mondo food

Il termine PROPS (abbreviazione di properties) individua un insieme di oggetti utilizzati per l'allestimento estetico di una scena teatrale o di un set cinematografico, dunque quella piccola oggettistica movibile di cui l'attore può disporre durante la sua performance e che contribuisce alla scenografia e al mood delle scene stesse.

Se si parla di props in ambito FOOD (food blogger, riviste e libri di cucina) il riferimento è diretto a piatti, stoviglie, posate, bicchieri, tovagliato e tutti quei piccoli accessori che possono allestire un set fotografico e rendere più bella l'immagine del cibo fotografato.



Data l'estemporaneità dell'utilizzo, non occorre possedere i servizi completi delle tali posate o di quei favolosi piatti, al contrario è meglio possedere tante cose diverse, purché belle e attraenti.
Ed ecco che le credenze delle food blogger e delle appassionate di food photography si riempiono di piatti scompagnati, bicchieri diversi tra loro, posate di modelli differenti e tovagliette di varie fogge e colori.
E sono tutte cose che vorremmo avere anche noi, perché siamo personcine deboli nei confronti del bello e vogliamo fare foto fàighe su Instagram.

Se da un lato le deboli di cuore per lo styling della tavola troveranno un nuovo pretesto per spender soldi, dall'altro questi soldi potranno essere ben contenuti perché:
- ci si può prodigare negli acquisti senza assoggettarsi alla tradizione del servizio minimo da sei
- il regno del props sono i mercatini dell'usato, per loro concezione low cost













Photo Credits
| Pinterest's pictures - Ig profiles: the_luminous_kitchen, annabellacharles |


SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.