10 lug 2014

Voglia di dolci durante la dieta? Due ricette veloci e light

Oggi ben DUE ricette dolci!
Due perché accomunate dal genere light: zero grassi, poco zucchero, niente lieviti e nemmeno glutine, né lattosio. Quindi si mangia qualcosa?! :-D
Eccome! E senza nemmeno senza sensi di colpa.
Chiaramente non stiamo parlando di dolci dalla consistenza avvolgente ed inebriante come una Sacher, ma non potremmo nutrirci di Sacher tutti i giorni, no?
In questo caso ci togliamo lo sfizio senza intaccare una dieta bilanciata nei termini di calorie e valori nutrizionali.




TRONCHETTI DOLCI

Questi dolcetti (che ho chiamato tronchetti solo perché ho usato degli stampini rettangolari) possono essere davvero leggeri in funzione di quello che decidete di metterci dentro.
Infatti qui trovate la ricetta per il composto base e poi a vostro piacere decidete come personalizzare il contenuto che poi darà gusto e sapore.
I tronchetti che vedete in foto sono alla mela (ne ho messi 100 grammi a pezzettini, forse meglio grattugiarla) e cannella: ho suddiviso il composto in 12 porzioni e ciascun dolcetto ha solo 60 calorie! Bis garantito.
Il colorito tende a rimandere pallido, per una migliore presentazione si può spolverizzare con un po' di zucchero a velo o con una piccola colata di sciroppo d'acero.


Per il composto base:

50 g di farina di riso
50 g di amido di mais
20 g di crusca di avena
50 g di zucchero di canna
130 g di latte vegetale (soia, mandorla, riso, cocco, avena...)
Per il sapore dominante:
banana e gocce di cioccolato; mela grattugiata e cannella; cocco rapé e dadini di ananas; pinoli e uvette; ecc.

Mescolare tutti gli ingredienti solidi del composto base, incorporare il latte vegetale e amalgamare bene evitando la formazione di grumi.
Aggiungere a piacere uno o più ingredienti tra quelli suggeriti per dare gusto e carattere ai vostri tronchetti dolci. (Le dosi devono andare in proporzione al composto, non esagerate!).
Porzionare nei vostri stampini preferiti (col silicone è sempre più agevole l'estrazione dopo la cottura).
Infornare a 180 gradi fino a leggera doratura (non assumeranno il classico colore dorato-bruno dei dolci tradizionali; curate i tempi che sono abbastanza soggettivi in base al vostro forno e in quante porzioni suddividete il composto).


MUFFINS IN DUE MINUTI!

W le cose marroni, dove marrone in questo caso sta per cioccolato. Come farne a meno?!
Questi piccoli muffins si cuociono in un minuto e mezzo di microonde, non contengono glutine, né lieviti, né grassi di olio o burro, né uova, né lattosio usando il latte vegetale. Con quello di soia, ogni dolcetto ha solo 73 calorie. Quindi se siete a dieta o se state attente a non fare spuntini troppo pesanti direi che questo dolcetto è l'ideale accompagnato da un frutto o una spremuta.
Se non siete a dieta e comunque volete un dolcetto di veloce realizzazione potete arricchirlo con un bel frosting, panna montata, gelato, pioggia di sciroppo d'acero, ecc.


35 g di farina di riso
10 g di cacao (o di farina di carrube)
10 g di zucchero di canna
80 g di latte vegetale (soia, mandorla, riso, cocco, avena...)

Mescolare gli ingredienti solidi, incorporare il latte vegetale e amalgamare bene evitando la formazione di grumi. Suddividere in tre stampini di silicone per i muffins e cuocere nel forno a microonde (nel mio forno, a 750 watt basta un minuto e mezzo). Sformare con cautela e fare raffreddare.
Utilissimi in questo caso gli stampini monoporzione per muffins in silicone tipo questi.

SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.