01 set 2014

Plumcake di grano saraceno e mirtilli

Recentemente sono andata in Valtellina, con il bieco scopo di abbottarmi di sciat e pizzoccheri, e ho comprato la farina di grano saraceno da aggiungere alla lista delle farine improbabili che ho nella dispensa.
Ne ho fatto un plumcake coi mirtilli freschi, ovviamente questa è una ricetta che va bene per chi ama il gusto e la consistenza molto granulosa del grano saraceno.




200 grammi di farina di grano saraceno
80 grammi di burro
1 vasetto  di yogurt naturale dolce
1 bustina di lievito per dolci 
3 uova
90 grammi di mirtilli
120 grammi di zucchero di canna
1 cucchiaio di miele 
mezza tazzina di latte

Sbattere con le fruste le uova insieme allo zucchero fino a gonfiarle.
Aggiungere poi alle uova la farina, il burro fuso, il miele, lo yogurt ed in infine la bustina di lievito.
Se necessario, la farina saracena tende ad assorbire più umidità rispetto ad una doppio zero, ammorbidite il composto con un goccio di latte.
Lavorate con le fruste per rendere l'impasto omogeneo e liscio.
Infine aggiungete i mirtilli freschi.
Imburrate bene una teglia da plumcake, niente carta forno, ed infornate a 160° per circa 40 minuti.
Ogni forno è diverso dall'altro e per essere certi della corretta cottura è sempre valida la regola della nonna dello stecco di legno.




SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.