20 ott 2014

Crema di cannellini profumata al rosmarino con gamberoni

Il binomio legumi-pesce è ormai un classico e questa crema di cannellini con i gamberoni è uno dei miei preferiti.


Occorre:
1 confezione di cannellini secchi (500 grammi)
1 foglia di alloro
1 patata
sale qb
pepe qb
500 grammi di gamberoni o mazzancolle
Speck 
Olio qb
Aglio
Rosmarino

Mettete a bagno i cannellini secchi in acqua fredda la notte prima.
L'uso di legumi in scatola ve lo sconsiglio caldamente perché qualitativamente non sono assolutamente paragonabili a quelli secchi.
Il mattino dopo prendete i cannellini ammollati metteteli in un pentola coprendoli d'acqua, circa 2/3 dita sopra i fagioli, con una patata sbucciata e una foglia di alloro, quindi salate e pepate.
Fate cuocere circa 1 ora, verificate comunque la cottura dei fagioli con una forchetta, a fuoco lento.
Cotti i fagioli li passerete con un frullatore ad immersione fino ad ottenere la consistenza di una vellutata.
Ora preparate un olio aromatizzato rosolando per pochi minuti uno spicchio d'aglio con un rametto di rosmarino, non è necessario che l'aglio diventi dorato, deve solo scaldarsi per rilasciare sapore.
Quest'olio lo terrete da parte per quando preparerete le porzioni di crema.
Pulite quindi i gamberoni, potete anche comprare già le code, levando la testa ed aprendoli sul dorso per togliere il filamento sabbioso scuro.
Una volta puliti ed asciugati avvolgerete ogni coda con una fettina di speck.
Mettete una padella antiaderente sul fuoco, senza olio o condimenti, e quando sarà bella calda cuocerete velocemente i gamberi da ambo i lati che risulteranno morbidi all'interno e croccanti fuori grazie allo speck.
Servite la crema calda, con tre gamberoni posizionati sopra, un filo di olio aromatico ed un giro di pepe.




SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.