10 ott 2014

Di ciglia e mascara: Lancôme Grandiôse

In questa uggiosa giornata autunnale sento di dovervi fare delle confessioni, una di esse è che per placare un principio di depressione, di sindrome premestruale e di mi sento più grassa del solito, l'altro giorno sono andata in solitudine da Sephora.
Per quaranta minuti ho letto con attenzione ogni confezione di: antirughe, maschere di bellezza, affinatori di pori, unguenti luminosi, cellule di unicorno per pelli splendenti e creme per il contorno occhi con timbro clone di Photoshop incorporato.
Mi sono resa conto di non avere nulla di tutto questo e che questo probabilmente è il motivo per cui sono ancora single, ma poi mi sono focalizzata sulla mission della giornata: mascara nuovo.


Era ora perché avvertivo nella forza che prima o poi qualcuno avrebbe scritto sullo specchio del mio bagno "Ti prego buttami!" con il mio usuratissimo mascara di Chanel.
Nella mia travagliata esistenza ho provato innumerevoli mascara nella speranza di ottenere l'effetto cigliadaprimopianopubblicitàinternadivogue, ma di norma lo sguardo da Penelope Cruz sognante era sempre molto lontano.
Vittima della pubblicità e del web marketing, dopo quaranta minuti di tentennamento, ho comprato il Grandiôse di Lancôme, il cui nome promette già grandi cose, come le persone che si chiamano Vittoria o i dolci che hanno la parola cremoso come descrizione.


E infatti, dopo un'attenta applicazione, ogni volta intravedessi la mia discutibile personcina in una superficie riflettente esclamavo "Che ciglia figa quella".
Probabilmente è lo stelo a collo di cigno,  inclinato di 25° rispetto al suo asse, l'applicatore conico o forse il  packaging bello, ma questo mascara funziona e appena mi passeranno i brufoli da mestruo violento ve lo dimostrerò con un selfie su mio Instagram.



Considerazioni sparse: 

Sì, Grandiôse di Lancôme l'ho dovuto googlare per imbroccare gli accenti giusti.

Ovvio, costa un botto. € 31.50 di felicità e ciglia belle.


Ovviamente ho comprato anche un balsamo labbra di Sephora simil Eos Lip Balm, il burro cacao americano delle dive, uno smalto e uno shampoo anti crespo di Bumble and Bumble perché sono un'ingenua sognatrice.

SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.