31 ott 2014

Le interviste impossibili: dieci domande a FRANCA SOZZANI

Lo scorso venerdì sera siamo andate a far vita mondana al venticinquesimo piano della Diamond Tower a Milano, location del party di lancio della bottiglia DiSaronno col vestitino firmato Versace.
Collaborazione quanto mai azzeccata specialmente se la si legge così: Vèrsace del DiSaronno.
Il mood della serata era glam-alcolico e, mentre sorseggiavamo un Versace Sour con pagliuzze dorate sulla cima che facevano tanto ciao Puff Daddy, io l'oro me lo bevo!, potevamo scorgere personaggi noti che aleggiavano nel bagliore di una mistica luce blu.

Quand'ecco che mi segnalano che dietro al mio sedere si era posata la figura leggiadra della donna del potere fashion: FRANCA SOZZANI.
L'imperatrice di Vogue Italia a cui nessuno osava avvicinarsi per non oltrepassare l'aura di sacralità nella quale è notoriamente avvolta e per non interrompere le sue amabili conversazioni con la people che poteva.
Per un mix di cause fatte di musica e sordità non potevo applicarmi in uno dei miei sport da treno preferiti: origliare. Avrei tanto voluto sapere di cosa parlasse la signora Sozzani e me ne stavo inerme e inerte a pochi centimetri dalla sua biondità.


Complice la gradazione alcolica e un momento di fissa come questo ho potuto trascorrere qualche minuto a immaginare la mia INTERVISTA A FRANCA SOZZANI:

1. Una giovane Franca Sozzani ha frequentato il liceo classico in quel di Mantova. Poi la laurea alla Cattolica di Milano e la sfolgorante carriera che l'ha portata fino ai vertici di Vogue Italia.
Quando approva servizi come questi ancora ricorda l'ossessionante Rosa rosae rosae rosam rosa rosa rosae rosarum rosis rosas rosae rosis?


2. Lei indossa la parrucca di Galadriel o è Galadriel a indossare la parrucca di Franca Sozzani?

3. Come possiamo risolvere l'annoso problema dei tacchi che si incollano nell'asfalto bollente?

4. Dal maggio di quest'anno è investita dell'importante ruolo umanitario contro la fame nel mondo; quindi lei... la carbonara la fa con la pancetta o con il guanciale?

5. Cosa non può mancare nella sua sala da bagno?
E mi scioglierei se mi rispondesse la carta igienica quattro veli.

6. Suo figlio, è single???



7. Perché nella foto sopra ha un sinistro piede destro? E l'altro dov'è?!

8. Al prossimo Carnevale si vestirà da Anna Dello Russo?

9. La citazione di Franca Sozzani per questo F/W 2014-15
L'aspetterei al varco con un Foglie secche d'autunno? Avanguardia pura.

10. Salutiamoci così, un consiglio di stile per una bionda come lei: Antonella Clerici.


Mi voltai con impeto coraggioso e... Franca non c'era più. Ero rimasta sola, col mio Versace Sour in mano, a chiedermi se se ne fosse andata via per sempre o se fosse andata un attimo in bagno, con una carta igienica qualunque.




Fai da te il tuo cocktail VERSACE SOUR
25ml di DiSaronno - 15ml di Vermouth - 15ml di succo di lime
Shakarare il tutto con un po' di ghiaccio, versare nel bicchiere ed aggiungere
un goccio di Prosecco e un tocco di Blue Curacao.
Infine scartavetrarci sopra la fede nuziale della nonna.

SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.