13 ott 2014

Pancake di zucca: dolci americani perfetti per la festa di Halloween

In questa uggiosa giornata di ottobre mi sento di scrivervi tale imbarazzante confessione: adoro i pancakes, sono soffici, dolci, caldi e li trovo perfetti con una maxi tazza di caffè americano speziato o del chai tea latte, mi piacciono talmente tanto che, neutri e classici, li potrei anche mischiare, proprio come gli americani obesi e food ignoranti, al bacon e allo sciroppo.
Lo so, probabilmente i sostenitori di cornetto ed espresso rabbrividiranno ma, nella mia classifica di colazioni ideali, prima dell'Italia, arriva l'America e la Francia.
Ora, dato l'avvicinarsi di Halloween, ho preparato i pancakes proprio con la zucca speziandoli, opzione che potete saltare o personalizzare a vostro gusto, con della cannella ed un pizzico di zenzero.
E' una ricetta veloce, semplice e di grande effetto, soprattutto se dovete organizzare una merenda a tema con dei bambini.


Occorre per 10/12 pancakes :

200 grammi di polpa di zucca arrostita al forno 
125 grammi di farina 00
20 grammi di zucchero
2 uova
230 ml di latte
1/2 bustina di lievito 
1 pizzico di sale
1 pizzico di zenzero
burro qb per ungere leggermente la padella

Per decorare
Panna montata
Sciroppo d'acero
Cannella


Mettete la zucca in forno, pulita, tagliata e avvolta nella stagnola, a cuocere finché non sarà morbida.
Io l'ho tenuta a 170 gradi per circa un'ora.
Dopo la schiaccerete con la forchetta e farete freddare il composto.
Dividete gli albumi dai tuorli, versate quest'ultimi in un recipiente e montateli leggermente con le fruste insieme allo zucchero.
Aggiungete quindi il latte, poi la farina setacciata insieme al lievito.
Incorporate la polpa di zucca fredda, un pizzico di zenzero e lavorate ancora con le fruste fino ad ottenete un composto liscio e senza grumi.
Montate a parte gli albumi con un pizzico di sale a neve non ferma, ma morbida, ed incorporateli, sempre dal basso verso l'alto, all'impasto.
In pancake vanno cotti a fuoco basso in una padella antiaderente, leggermente unta di burro, ad uno ad uno, esattamente come si fa per le crepes.
Basterà mettere al centro un mestolo di impasto e lasciare che si espanda da solo, deciderete voi se fare dei pancake piccoli o grandi.
A differenza della ricetta classica, dove spesso si usa frutta fresca per guarnire, data la particolarità della zucca, qui ho usato solo un pochino di sciroppo di acero, una noce di panna montata ed una spolverata di cannella.



SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.