24 nov 2014

Vanillekipferl: biscotti natalizi alla vaniglia dall'Austria


Al Nord Europa permane una civile e buona usanza: chiudersi un giorno in casa a sfornare biscotti di Natale in svariate forme e sapori.
Questi biscotti vengono poi mischiati e regalati in sacchettini ai parenti.
Ci sono biscotti di zenzero, ricoperti con glassa bianca di zucchero, stelle di cannella, biscotti al cocco, e frollini alla vaniglia.
Tanti biscotti dai nomi impronunciabili.
La ricetta di oggi riguarda i Vanillekispferl, cioè i cornetti alla vaniglia, tipici dell'Austria, che sono tra i più diffusi nei mix di biscotti natalizi.

Occorre 

220 grammi di farina
150 grammi di burro 
1 uovo
100 grammi di zucchero 
80 grammi di farina di mandorle
Vaniglia in stecca 
Zucchero a velo 
Vaniglia bourboun in polvere ( opzionale )

Con queste dosi otterrete circa 35 biscotti, se li fate piccoli anche 40.
Il procedimento è molto semplice.
Setacciare la farina in una ciotola capiente, aggiungete il burro in piccoli cubetti e mescolate.
Aggiungete poi lo zucchero, la farina di mandorle, la vaniglia e l’uovo.
Impastate come fareste con una comune frolla e mettete poi l'impasto a riposare in frigo per almeno un'ora.
Ricavate quindi dall'impasto dei salsicciotti, tagliateli ogni 5/6cm, per incurvarli ed ottenere delle mezzelune.
Potete decidere voi la grandezza dei biscotti.
Si cuociono a 180° per circa 15 minuti.
Una volta freddi devono essere passati nello zucchero a velo ad uno ad uno.
Personalmente aromatizzo lo zucchero con la vaniglia bourbon in polvere.
Questi biscotti sono perfetti con la cioccolata, il tè o del vino caldo aromatizzato.



SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.