10 dic 2014

Extra Fashion: casalinghe disperate

Sono in astinenza da serial: devo recuperare mille episodi tra House of Cards, Mad Men, Suits, Once Upon a Time.
E poi ci sono le astinenze gravi da serial finiti: non c'è più Gossip Girl (Chuck dove sei???), non c'è più Desperate Housewives.
Come faccio senza i segreti di Wisteria Lane? Ci sarebbe stato molto altro da raccontare, mi chiedo perché tutto sia finito così, dopo soli 180 episodi, e invece Beautiful continui ad ammorbarci con matrimoni impossibili, incesti e resurrezioni che ormai sfiorano la soglia delle 7.000 (settemila!) puntate.
Non riesco ad arrendermi a queste scelte della produzione, mi sto sentendo abbandonata e quindi perdoname madre se vedo CASALINGHE DISPERATE DAPPERTUTTO.

Oh, quanta mancanza di Saturday Night Fever si manifesta
in questo sacchetto della spesa pailettato!


Apri la porta a un guerriero di carta igienica e dammi il tuo vino leggero...
(Rossana vi cita Talkien, con me vi dovete accontentare di Umberto Tozzi
che ha partorito questa perla mentre probabilmente si trovava a Mordor)


La Iron Girl dei poveri ha tutta la mia comprensione: ferro da stiro questo sconosciuto.
Ho talmente tanta dimestichezza con questa operazione che le poche volte
che son costretta a stirare mi ustiono al limite del codice rosso.


Il dramma di non avere un'asciugatrice significa non godersi le uscite con le amiche
per controllare costantemente il vento: se si alza un po' di favonio
è meglio correre a casa e fare il bucato.


Se c'è una cosa da sempre scomoda e dura sono i cestini della spesa in metallo.
Ah ma se lo dice Chanel.


Il pollice verde è una dote di cui andare fieri e vantarsi con le amiche.
Ma non pensavo fino a questo punto.


Perché buttare via la carta da pasticceria dei bigné della domenica
quando ci si può fare un bel completo infiocchettato?


Il maggiordomo, di tradizione primo indiziato dei delitti, va sempre cazziato per strada,
così avrete testimoni qualora lui decidesse di vendicarsi.


Se vi è piaciuta la proposta di Rochas della scorsa primavera direi che è il caso di
applicarsi in un DIY casalingo che espliciti la sua funzione primaria senza tanti sofismi.

SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.