18 dic 2014

Ricette afrodisiache: la Charlotte degli Amanti di Isabelle Allende

La ricetta che vi propongo questa settimana non è un semplice dolce ma è una citazione d'autore e una sublime delizia del palato con intenti afrodisiaci.
Perfetta nel periodo dei festeggiamenti amorosi (mettetela nella vostra board di Pinterest dedicata all'ammmòre e a San Valentino) e speciale in qualunque altro momento a due, l'ideale in inverno, raccolti nel tepore di casa, vicino all'albero di Natale, magari sotto a un plaid davanti al camino e... mi fermo qui perché siamo in fascia protetta e non ci sono le telecamere di Uomini e Donne.

Perciò, ecco a voi una ricetta tratta dal libro AFRODITA di Isabel Allende, che ben conosceva il piacere dei sensi e il gusto lieve e giocoso della vita.


Prima vi dico come l'ho fatta io, con le mie varianti e gli ingredienti pesati precisi, poi, per dovere di cronaca, trovate la ricetta originale tratta dal libro dove c'è un filo in più di burro, biscotti al posto dei wafer alla nocciola, cognac al posto del rum, una decorazione calorica aggiuntiva, nonché la bestemmia culinaria di mettere dell'acqua nel cioccolato fuso!

CHARLOTTE DEGLI AMANTI versione MARZIANA

75g di cioccolato fondente
35g di zucchero
20g di burro
20g di noci
45g di wafer Loacker alla nocciola
2 uova
1 cucchiaio di rum
½ tazzina di caffè

Far sciogliere il cioccolato a bagnomaria, poi aggiungere lo zucchero e il burro e amalgamare bene. Incorporare un tuorlo alla volta e mescolare vigorosamente. Mettere in un pentolino a cuocere a fiamma molto bassa per cinque minuti.
Nel frattempo: montare a neve gli albumi, spezzettare le noci, ridurre i Loacker (per non sporcare il tritatutto per così pochi ingredienti si possono mettere noci e wafer in un sacchetto per surgelare, chiudere con una mano e colpirlo ripetutamente con un bicchiere, sembra un racconto di Agatha Christie ma è vita very).
Quando la crema di cioccolato ha terminato la cottura di cinque minuti toglierla dal fuoco e incorporarla delicatamente agli albumi, poi aggiungere il caffè e il rum, infine le noci e i wafer assassinati.
Suddividere in due coppette e far rassodare a temperatura ambiente, poi servire; il mio consiglio è quello di non mettere il dolce in frigo perché ne perderebbe di cremosità.



Ora trovate le differenze:

CHARLOTTE DEGLI AMANTI

4 biscotti savoiardi (o biscotti secchi) spezzettati
2 uova
75g di cioccolato fondente
2 cucchiai di noci tritate
2 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di burro
½ tazzina di caffè ristretto
1 cucchiaio di cognac
crema chantilly per guarnire

Spezzettare il cioccolato e farlo sciogliere a bagnomaria aggiungendo due cucchiai di acqua.
Aggiungere lo zucchero e il burro; mescolare vigorosamente aggiungendo i tuorli uno alla volta.
Far cuocere 5 minuti a fiamma bassa e poi togliere dal fuoco.
Montare a neve gli albumi e incorporarli alla crema di cioccolato e alle noci; poi aggiungere delicatamente il caffè, il cognac e i biscotti.
Dividere la crema in due coppette e decorare a piacere con la crema chantilly.

La ricetta prevede un quantitativo di ingredienti per due persone e vi garantisco che non ne rimarrà nemmeno un boccone: sebbene sia di sostanza, sopraggiunge quella voglia goduriosa di proseguire fino alla fine... 

Perché in cucina, come in amore, TUTTO vuole la sua parte.



SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.