30 apr 2014

Robe da avere: MV Ceramics


Instagram è assolutamente deleterio per scoprire nuovi oggetti e desiderarli immediatamente quanto Gollum desidera l'Unico Anello.
L'altro giorno sono incappata in uno scatto di una colazione casalinga e mi si è aperto il mondo colorato e concettuale di MV% Ceramics.
Sono ceramiche fatte a mano da una designer ed architetto milanese, Maria Vera, che vende in un grazioso atelier sul Naviglio Grande che spero di visitare prestissimo.
L’atelier è popolato dalle sue creazioni  in ceramica per la casa come piatti, tazzine, bicchieri, alzatine, e lettere dell’alfabeto in ceramica smaltata colorata.
Ho già redatto una precisa wishlist che comprende: zuccheriera, tazza per l'espresso, tazza del buon giorno, una lettera R- fondamentale direi per la mia cucina- le scodelline fragola, mirtillo e crema ed altre cose fondamentali tipo le cannucce in ceramica.






 







photos via nenachocolatefactory.com  villekullasmalldesign.wordpress.com/  http://nonsolofood.com/
SHARE:

Metallic Fashion Trend + Shopping Selection

Bardatevi di metallo più degli Iron Maiden, copritevi di stagnola meglio di un pollo al cartoccio, entrate nudi in un auto metallizzata e sarete già molto fashion.
Per tutto il resto c'è il METALLIC TREND, visto in passerella a più riprese e già manifestatosi nello street-style in svariate declinazioni almeno dal 2011, sembra che quest'anno voglia sfociare nel suo culmine, proposto da Dolce & Gabbana, Givenchy, Gucci, Lanvin, Versace, Yves Saint Laurent, Rochas... ci basta per capire che s'haddafà.


Dalle mani ricoperte di anelli, agli accessori coi dettagli cromati, al metallo liquido degli abiti oro, argento, grigio, verde e bordeaux, proposti in contrasto con tessuti dal filato sottile e di colore chiaro e puro come il bianco e il crema o con le felpe grigie.

Come in molte cose: est modus in rebus, nella giusta misura e col giusto abbinamento ne esce anche qualcosa di figo, diversamente ne esce qualcosa di pagliaccio.
























(ecco QUALCOSA DI PAGLIACCIO)








SHARE:

29 apr 2014

Serie tv, collezione primavera-estate 2014: The 100, The House of Cards e The Resurrection


Con queste serie tv pare di avere a che fare con la muooda: continuano ad uscire serie nuove come fossero cruise collection, capsule o pre-fall.
In questa SS14 delle serie tv, oltre a tornare American Horror Story, Game of Thrones -che vi voglio ricordare essere la mia serie preferita evah, dettaglio fondamentale per il genere umano-  vi segnalo anche il nuovo teen drama della CW: The 100.
La serie è ambientata in un futuro apocalittico dove gli umani sono costretti a vivere su The Ark, un satellite flottante al di fuori della nostra atmosfera, dopo che una guerra nucleare ha reso la Terra inabitabile.
Anche The Ark però dà poche speranze all'umanità: l’ossigeno scarseggia e iniziano ad esserci per questo sempre più problemi che portano le autorità a pensare di provare a tornare sulla Terra. 
Inizia quindi l’esperimento di The 100 dove cento carcerati minorenni vengono rimandati sulla terra, per scoprire a loro possibile discapito se è ancora radioattiva.
 

Di House of Cards vi avevo già accennato qualcosa, ma è doveroso parlarne più dettagliatamente, essendo un vero capolavoro del genere.
Una serie politica unica nel suo genere -racconta la vita e gli intrighi del capo della maggioranza alla Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti- con protagonista un grandissimo Kevin Spacey.
Tutta la storia ruota intorno ad un castello di carte politico: durante la campagna elettorale presidenziale infatti, il protagonista, il deputato Frank Underwood,  supporta la campagna elettorale di Garrett Walker per la presidenza degli Stati Uniti. 
Ma quando Walker viene eletto scarica Underwood e la carica di Segretario di Stato promessagli non sarà sua, generando così un suo piano di vendetta politica.
Consiglio di vedere questa serie anche solo per l'interpretazione di Kevin Spacey, soprattutto se avete amato I Soliti Sospetti.
Di tutt'altro genere è The Resurrection, nuova serie prodotta dalla ABC, che ruota intorno ad una domanda particolare: “Cosa accadrebbe se i morti ritornassero in vita come erano prima di morire?”
Niente zombie eh, ma proprio tornati in vita come nulla fosse accaduto.
Indubbiamente le prime puntate sono state affascinanti, ma la vera prova del nove sarà la puntata di svolta dove si comprenderà su cosa si reggono queste inspiegabili resurrezioni.




SHARE:

Motivational Beauty: celebrities, makeup & more...

Mamma mia ragazzi, quanto fa il trucco!
Non son mai stata una patita del make-up eccessivo perché non mi sentirei una persona very.
Ci sono diverse persone talmente avvezze a mettersi in faccia tutta l'azienda Maybelline che quando si ritrovano nelle circostanze di doversi mostrare agli altri nelle loro fattezze naturali c'è bisogno di un medico in sala per rianimare i presenti.
Ecco, ho sempre voluto evitare di creare vittime, mostrandomi direttamente per quella che sono, appunto una persona con imperfezioni visibily e very.
Perciò mi trucco poco: mascara e/o kajal nero, burrocacao. In pieno inverno qualche goccia di fondotinta, perché la BB cream mi ha delusa. Fine del momento belle arti.
Il lato negativo di tutto ciò è che non mi so truccare: ogni tanto mi piacerebbe sfoderare un viso imbellettato come ti sistemano per la tivvù ma non ne sono capace. Prima o poi qualcuno che ci sa fare mi farà provare l'ebbrezza di uno smokey eyes.

Ma l'intento di oggi è quello di motivare il nostro animo acqua e sapone con le foto di queste star senza trucco, parrucco e photoshop! ENJOY!


ǝlǝpɐ


ɐɯıl ɐuɐıɹpɐ


ɯnlʞ ıpıǝɥ


ssoɯ ǝʇɐʞ


ɐuuopɐɯ


ʎǝɹɐɔ ɥɐıɹɐɯ


ɥɔıʌoʌoɾ ɐllıɯ


uossuɐɥoɾ ʇʇǝlɹɐɔs


sʞuɐq ɐɹʎʇ



Concludo con altre due perle vintage dello show-biz:

Cara Delevingne, inquietante già da piccola!!!


Moda mare Marcuzzi 1989, DA COPIARE !!!



SHARE:

28 apr 2014

Polpettine di amaretti e noci


Qua sono presenti due assiomi culinari fondamentali, essi sono:
1. Fritta è buona anche una scarpa
2. Metti le cose nelle cocotte e tutto diventa bello

Non amo la carne, se mi fate scegliere tra una bistecca al sangue e un piatto di muschi e licheni è molto probabile che decida di nutrirmi di muschi.
L'altro giorno avevo in casa dell'arrosto avanzato che ho prontamente messo nel mixer per farne la cosa più sensata: le polpettine di amaretti e noci con la salsa allo yogurt che sono perfette per un aperitivo.
Serve
Per le polpette:
Arrosto avanzato
Latte 
Amaretti
1 uovo
Noci 
Sale
Parmigiano
Pepe

Per la salsa:
Yogurt greco
Sale
Pepe
Erba cipollina
Scorza di arancia


Non ci sono dosi, tutto dipende da quanto arrosto o altra carne avete a disposizione, pertanto questa settimana la regola è: fare ad occhio.
Prima di tutto mettete nel mixer gli amaretti e le noci e polverizzateli.
Questo mix lo userete al posto del solito pangrattato per dare un sapore agrodolce alle polpettine.
Fatto questo potete mettere la carne nel mixer e procedere ad preparare le polpette mischiando tutti gli ingredienti e aggiustando di sale e pepe.
Vanno rigorosamente fritte in olio di semi e servite con una salsa di yogurt greco, scorza di arancia ed erba cipollina.


SHARE:
© 2013-17 Vita su Marte. All rights reserved.