08 gen 2015

Pizza farcita veloce: senza lievito e da cuocere in padella

L'insostenibile dipendenza dal carboidrato.
Ma la dieta mediterranea (best alimentazione evah) lo promuove con un 50% giornaliero, quindi via libera a verdure e anche a carboidrati di più appetitosa sostanza.

Mi ero messa figa per capodanno e la foto vi è piaciuta ma, dopo che la pizza farcita ha ricevuto più like della mia figheria in rouge, mi son sentita a un bivio: suicidarmi o scrivervi la ricetta.
Siccome mi manca la corda, la calibro 9, i barbiturici e tutto l'occorrente per un suicidio perfetto ho pensato di procedere con la ricetta.
Udite udite, senza tempi d'attesa per la lievitazione, senza tempi d'attesa per il riscaldamento del forno.


PIZZA FARCITA SENZA LIEVITO E SENZA FORNO

200g di patate sbucciate
130g di farina (e più, se necessita)
olio extra vergine di oliva, sale
ingredienti a piacere per la farcitura (formaggio, salumi, verdure grigliate, sugo, ecc.)

Lessare le patate sbucciate e tagliate a pezzi (se proprio sono giganti, se sono novelle piccole lasciatele pure intere) in acqua bollente per circa 15-20 minuti o fino a quando saranno tenere.
Scolarle e, ancora calde, passarle nello schiacciapatate per ottenere una 'purea'.
Fare un buon giro di olio (almeno 5 grammi) e amalgamare subito con la farina, poi regolare di sale.
Bisogna ottenere un impasto lavorabile e facilmente stendibile, a seconda del grado di farinosità della patata potrebbe essere necessario aggiungere altra farina.
Dividere l'impasto in due e stenderli su di un piano infarinato per ottenere due sfoglie di circa 3mm e non meno della dimensione della padella prescelta per la cottura.
Farcire la base a piacere con i propri ingredienti del cuore, coprirla con l'altra sfoglia e sigillare bene i bordi.
Cuocere in una padella bella calda a fuoco medio, dopo qualche minuto girare la pizza dall'altro lato con l'aiuto di un piatto piano.

Mi raccomando, non stendete la pasta troppo sottile perché altrimenti potrebbe bucarsi durante la cottura e far fuoriuscire il formaggio (esperienza già fatta, mi son sentita in gamba come la Parody).
Poi, se scegliete di lessare le patate in modo differente dalla tradizionale acqua bollita (cotture rapide al microonde per esempio), tenete in considerazione che l'amido gioca un ruolo differente e sarà necessario andar più cauti con la farina ed eventualmente aggiungere un po' di acqua all'impasto.

Qui potete vedere la consistenza della pasta a crudo

Versione pizza sugo + provola = SBAV


Io l'ho già provata con:
- prosciutto cotto e fontina
- zucchine grigliate e scamorza
- sugo Althea alla Sorrentina e provola
- radicchio, zola e noci


Un saluto a mia mamma che ha il forno guasto dal 1998, uno dei motivi per i quali me ne sono andata di casa: ciao mamma, puoi fare la pizza anche tu!!!

SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.