19 gen 2015

Pumpkin bread: plumcake alla zucca con semi di papavero


Questo dolce è davvero facile che non necessita di montare uova, albumi o avere un robot da cucina né tanto meno particolari abilità culinarie.
E' un semplicissimo plumcake alla zucca senza burro.


Ecco cosa occorre

250 grammi di polpa di zucca cotta al forno e schiacciata
180 grammi di farina bianca
60 grammi di farina integrale
1 bustina di lievito per dolci
150 grammi di zucchero di canna
1 yogurt bianco intero ( in caso di intolleranza va bene di soia)
2 uova
3 cucchiai di semi di papavero
Vaniglia ( estratto o stecca a vostro piacimento)

Fate cuocere la zucca in forno a 170 gradi avvolta nella carta forno per evitare che si possa bruciare.
Schiacciatela con la forchetta e fate freddare la polpa.
Successivamente unite alla polpa di zucca tutti gli ingredienti sopra riportati partendo da quelli secchi.
Non vi servono fruste, ma si può tranquillamente rendere l'impasto omogeneo e vellutato mescolando con un comunissimo leccapentole.
Una volta che il composto sarà pronto lo verserete in una teglia da plumcake - ben imburrata o coperta di carta forno - e va cotto a forno statico, a massimo 160-170 gradi per circa quarantacinque minuti.
Per verificare la cottura potete fare la classica prova dello stecchino e, nel caso sia necessario, potete coprire il plumcake, da metà cottura in poi, con della stagnola per favorirne la cottura ed evitare che si possa colorire eccessivamente.

SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.