06 feb 2015

Borsette del cuore: Furla Metropolis

Sulle borse ho comportamenti bipolari: ne voglio almeno quaranta, ma poi non ne compro manco una.
Come si può decidere in modo sereno quando si tratta di sperperare migliaia di paperdollari e quando ogni giorno spunta una borsa nuova che sostituisce nel nostro cuore quella che ci piaceva solo due giorni prima?
Son problemi veri lo so, ma scegliere in modo sereno una borsa nuova può essere davvero logorante se non si è delle ricche russe annoiate dalla vita con un conto a sette zeri.
Ieri, mentre cercavo su Pinterest foto di francesi ben vestite, ho avuto un'epifania su come svoltare la mia vita: perdere dieci chili, adottare un gatto peloso e comprarmi una Furla Metropolis Mini Bag.
E' carina, è una mini tracollina con la catena che fa molto Chloé, forse ha la chiusura ricorda anche una Madras di Miu Miu, non devo vendere un rene per comprarmela, c'è anche rosa, insomma, la voglio.
Ha anche la giusta misura per metterci dentro quello che davvero mi serve quando esco di casa.
Non dovrei quindi più passare quaranta minuti a cercare le chiavi della macchina, in mezzo a trucchi e ombrellini inutili, tra le lacrime e convinta di averle perse al bar.





SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.