31 mar 2015

Un Foreo Mini Luna in regalo per voi e la mia beauty routine primaverile

In mezzo a problemi tricologici, gambe gonfie come uno zampone alla notte di San Silvestro, grasso superfluo persino sui lobi delle orecchie, registro anche un evidente problema di pelle ultra sensibile.
Con pelle ultra sensibile intendo che di inverno per riparare la pelle dal freddo dovrei cospargerla di olio di merluzzo come i Lapponi e d'estate dovrei uscire coperta fino ai piedi e armata di ombrellino onde evitare di finire al reparto Grandi Ustionati del Niguarda di Milano.
Sono le gioie di chi è nato con i capelli rossi, condizione che mi regala quel tipico colorito che potremmo definire come bianco Laura Palmer e la pelle delicata come le ali di una farfalla.
Il cambio di stagione mi riserva poi sempre brutte sorprese e la mia pelle necessita un minimo di esfoliazione e cura maggiore e questo è quello che uso quotidianamente prima di andare a dormire.


★ La sera mi strucco gli occhi solo ed esclusivamente con l'Acqua Micellare di Venus.
Trovo che sia fantastica: è in grado di pulire gli occhi da qualsiasi mascara in due veloci passate, non unge, non brucia gli occhi e costa pochissimo.
Per me è inutile spendere soldi per acque micellari più costose perché questa funziona davvero bene.

★Sul viso passo sempre il latte detergente di Sephora per pelli ultra sensibili all'olio di Macadamia.
In combinazione a questo latte passo sempre il mio fedelissimo e morbidissimo Luna di Foreo.
Niente setole rotanti, ma puro silicone vibrante che ha il vantaggio, rispetto a prodotti simili, di rispettare le pelli più sensibili e di non trattenere i batteri o la sporcizia nelle setole.
Vibro-massaggiando il viso con il Foreo la pelle è decisamente più pulita, liscia, luminosa, esfoliata e più sana.
Luna funziona infatti tramite le pulsazioni T-Sonic che puliscono in profondità la pelle, eliminano le cellule morte, ripuliscono i pori, eliminano sebo e residui di trucco, e migliorano l'assorbimento delle creme viso.
Dall'altro lato infatti,  girandolo nel senso opposto, si trova una zona liscia per il massaggio del viso e di quelle zone in cui compaiono i primi segni di espressione che è utile per far assorbire meglio le creme idratanti o anti rughe.
Dopo aver passato il Foreo è inevitabile passare due minuti ad accarezzarsi la pelle del viso diventata morbidissima come il sedere di un neonato.

Acqua di Rose come tonico.
Una cosa antica, da nonne, un classico intramontabile.
Ho provato decine di tonici, ma onestamente credo che questo sia sempre il migliore.

Olio da notte
Pare che il picco di rigenerazione cellulare avvenga di notte e infatti sono fissata con tutti gli oli notturni sperando sempre nel miracolo.
Dopo aver provato il Midnight Recovery di Kiehl's - ottimo e con una fantastica profumazione che mi ricorda la lavanda ed è perfetto per la buonanotte - sto usando abitualmente questo Olio Detox Polyphenol C15 di Caudalie che trovo una valida alternativa al famoso Midnight Recovery.
L'effetto finale sul viso è molto simile infatti: colorito decisamente più sano e luminoso, guance più compatte e lisce.
La profumazione in questo caso mi ricorda di più gli oli essenziali di una Spa.
Per il giorno invece uso, sempre di Kiehl's, la crema da giorno Abyssine con SPF 23.

★ Kiehl's Creamy Eye Treatment with Avocado
The only one, l'amore della vita, quello che non tradiresti mai, il contorno occhi che non ti fa piangere come la Madonna di Civitavecchia.
Non lo abbandonerei per niente altro al mondo, è il contorno occhi più idratante e delicato che abbia mai provato, condizione che ne giustifica assolutamente il costo.

Labbra da cinema e balsamo labbra Dior
Labbra da cinema l'avevo finito, ma è un fantastico scrub per labbra di Lush che uso, e mangio, sempre in abbinata ad un balsamo labbra rimpolpante di Dior.
Non son sicura che sia davvero così rimpolpante, ma la confezione era tanto carina e quel giorno in cui sono entrata da Sephora ero in premestruo.

Ora che avete letto tutto il mio spiegone sulla skin care primaverile, avete passato il livello ed è giunto il momento di comunicarvi che, invece di regalarvi per Pasqua il Pasqualone rosa o l'uovo Kinder di Frozen, noi Marziane feat. Foreo vi diamo la possibilità di vincere un Foreo Mini Luna su Instagram.

Cosa dovete fare?

APRIRE INSTAGRAM e:
- condividere questa foto sul vostro profilo Instagram (potete fare un regram dal nostro profilo con app come Repost App o Regram App o farne anche semplicemente uno screenshot)

- aggiungere il tag #VitaSuMarteForeo

- seguire i profili marziani di @vitasumarte_g e @vitasumarte_r

(Il vostro profilo deve essere pubblico, altrimenti la partecipazione non è visibile)

Tra dieci giorni sceglieremo casualmente uno di voi, vi contatteremo su Instagram e vi invieremo il vostro Foreo Mini a mezzo gufo per avere anche voi una pelle splendida. 


SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.