24 apr 2015

Cose discutibili che mi piacciono


Ieri avevo visto la versione low-cost perfetta delle Aquazzurra su Asos e l'avevo salvata per condividerla con voi e comprarla.
Invece dopo due ore le scarpe erano svanite, probabilmente fagocitate da un enorme buco nero, e a nulla è valso passare in rassegna 48 pagine di scarpe se non per rischiare una crisi epilettica.
Sul genere ho visto però delle bellissime espadrillas su Gala Gonzales che non sono le classiche espradrillas intrecciate con quella zeppa brutta come una vetrina di Desigual, ma sono piatte e leggermente a punta.
Non lo troverò mai e finirà come questa mini tracollina di Prada in Saffiano che ho cercato per mesi e non ho mai trovato.
Ce l'ha Park and Cube che è una delle mie blogger preferite in assoluto.


Park and Cube bellissima e stilossima persino in un giorno di pioggia.


Il premestruo e Saint Laurent mi confondono le sinapsi e ho persino valutato un paio di scarpe glitterate di Zara.
Dovete immaginarvele tipo con i jeans strappate, niente cose a figa di legno insomma.
No eh?
Immaginavo.


Guardo il blog di Love Aesthetics da anni e da anni mi chiedo come faccia a fare foto esclusivamente bianche senza aver già avuto cinque esaurimenti nervosi.
Di Ivana mi piacciono sempre molto le manicure minimal che il mondo reale non capirebbe molto.


Vedo che tutte le blogger che contano ultimamente si fanno fotografare con tracolle bianche o avorio.
Esiste borsa migliore di questa di Valentino?
Non credo.


I mules.
Lo so, possono essere spaventosi e dovremmo starne tutte alla larga.


Ma guardate che belli questi in versione flat di Narciso Rodriguez che ha postato Garance Doré.


Da mamma Zara c'è una versione meno figa, ma davvero low-cost.


SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.