13 apr 2015

Extra Fashion: la scuola non finisce mai

E non si finisce mai di imparare
e ogni giorno è utile per scoprire qualcosa
e la vita è un insegnamento continuo.
Ma io della scuola amavo le vacanze. Dunque come la mettiamo?!

Un'altra delle poche cose che mi piaceva della scuola era collezionare figurine e scambiare le doppie con le mancanti, gli Sgorbions erano sempre presenti a mazzetto nel mio zaino (Renata Intasata la mia preferita ♥).
Oggi invece colleziono esemplari di umanoidi immortalati nello street style e per questo lunedì sfodero la school collection, una rara serie pregna di rimandi ai tempi andati della didattica quotidiana.

L'ora di storia,
un inutile sforzo di memoria.
Raccontateci pure i fatti
ma consentiteci di ricordarli a grandi tratti.
Perché rimembrare eventi precisi, nomi e date
se manco voi all'epoca c'eravate?!


Questa è evidentemente la preside che buca i culi con lo spillone.


L'ora di teoria a scuola guida.
O di sociologia con dibattito sugli anziani che guardano i lavori in corso
(in una scuola guida che avrei voluto).


Ora di geometria: se questa borsa si potesse comprare solo dopo
averne calcolato l'area e il volume di contenimento... ciaone.


Eleonora Carisi, uguale alla mia prof. di dattilografia.


Per rimembrare il simpatico hai le scarpe slacciate!


Ora di educazione artistica che stimola la creatività dell'alunna:
il potere dell'immaginazione che con l'arte tutto può.
Non hai le tette? Disegnatele!


SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.