09 apr 2015

Top of the Flops e una sorpresa Seletti per voi

Spesso mi capita di sognare cose allucinanti ad esempio mi è capitato di sognare di venire interrogata da un gatto grasso ed occhialuto sulle Elleniche di Senofonte, altre volte mi è capitato di sognare, in estremi momenti di povertà, di salire su una mongolfiera rosa di palloncini e di lanciare soldi su un prato verde ridendo come una matta vera. 
Ho anche sognato di consegnare l'Oscar, abbronzatissima e vestita con un immenso abito di Dior Couture, al postino del mio paese urlandolo come Sofia Loren.
Questo era per dirvi che i peperoni ripieni al forno dopo le ore 20.00 fanno male alla salute e che il 15 aprile potreste essere premiate da me e Gloria, in pieno stile marziano, a Milano.


Temo che saremo sprovviste di abiti di Haute Couture, ma se volete possiamo imitare lo stesso Sofia Loren.
Cosa dovete fare?
Se siete di Milano e dintorni, postare una foto con gli hashtag #‎PiazzaAffari‬ #VitaSuMarte #LaMilanoMarziana che abbia come tema appunto LA MILANO MARZIANA.
Scegliete l'angolo, il cibo, la cosa o il paesaggio di Milano più in stile marziano a vostra libera interpretazione e postate la foto su Facebook, Instagram o Twitter, raccoglieremo poi tutte le immagini, correttamente taggate, rendendovi gloria nella nostra stupenda pagina Facebook.
Avete tempo fino alle 16 del 14 aprile, poi sceglieremo, a nostro insindacabile giudizio, i 3 vincitori che potranno ricevere dalle nostre sante manine 3 premi Seletti la sera del 15 aprile in Piazza Affari a Milano durante l'evento di Seletti per il Fuori Salone. (QUI tutte le info).
Anche quest'anno Seletti celebrerà l’opera L.O.V.E.: nei giorni del Salone del Mobile, dal 14 al 19 aprile 2015, a Piazza Affari, all’ombra del dito medio realizzato da Maurizio Cattelan, si ergerà infatti un vero e proprio luna park, con attrazioni “firmate” dai brand coinvolti.
Mica pizza e fichi, mica bruscolini, mica prosciutto e melone.
Partecipate e venite a trovarci che possiamo parlare insieme di: cibo, Chef Rubio ed altri boni veri, ricche russe che odiamo e di scarpe belle ed impossibili.

Dopo le pregiate comunicazioni di servizio, possiamo passare a parlare del nostro argomento preferito: la gente che si veste male e che svalvola e non se ne vergogna.
Tipo Cameron Diaz che ha scritto un libro dal titolo "The Body Book: The Law of Hunger, the Science of Strength, and Other Ways to Love Your Amazing Body" in cui all'interno vi è un capitolo di carattere scientifico, “L’elogio del pube”, in cui ci invita a riflettere sull'enorme sbaglio che facciamo a depilarci.



Rihanna fuori dall'ospedale dopo una colecistectomia.



 Rihanna dopo un incontro con un Rottweiler.



Michelle Rodriguez con il vestito più brutto della terra, da Barbie Povera che ruba le tende alla zia, ci dimostra ancora una volta che non si merita di baciare Vin Diesel nemmeno per finzione.



Hilary Duff, con circa 18 mesi di ritardo sul mondo della moda, comprende che i capelli da mini pony sono cool e tutti negli USA urlano al miracolo.
Spieghiamoglielo che noi abbiamo le hipster, con i sandaletti da scoglio in plastica e calzini bianchi, che già lo fanno da mesi e mesi e che ora saranno disperate perché tutto questo è sempre più mainstream.



Mike Tyson una volta staccava le orecchie agli avversari, ora si veste come Enzo Miccio.



Kim è tornata mora e alla sua solita sobrietà restituendoci pace, serenità e certezze. 




(QUI tutte le info per partecipare)

SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.