18 mag 2015

Extra Fashion: mi nascondo dalla vita

Non ci stiamo rendendo conto ma ormai siamo così presi dal vortice della fotografia che ogni giorno ne scattiamo in quantità e ne pubblichiamo a iosa su tutti i social: cosa mangiamo, cosa facciamo, dove siamo, quanto è bella la fioritura del glicine, quanto è bello il nostro cesso, quanto siamo belli noi. Adesso cominciano a comparire anche le foto in bikini davanti allo specchio della camera con didascalia anche quest'anno prova costume fallita, naturalmente sono modelle mancate di Victoria Secrets e quindi sotto i cori da stadio di ma noooo amoooo che diciiiii stai benissimoooo. Ma anche meno.

Non per tutti è così: c'è chi tiene alla propria privacy, chi mette lo scotch nero sulla webcam del portatile, chi pensa che sponsorizzare un evento culturale su facebook richiami solo drogati e zingari (storia vera, giuro!), chi non vuol farsi fotografare e si mette le mani davanti alla faccia, chi ritaglia la propria faccia dalle foto stampate.
E allora? Tutti su google a farsi salvare da Salvatore Aranzulla: come oscurare un volto con Photoshop?! Anche qui basta meno, generalmente un grande cappello.
Loro hanno saputo come fare, alla ricerca di una privacy perduta.











SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.