15 mag 2015

Mai più schiave dei peli superflui ?

C'erano una volta i primati, e poi l'uomo primitivo e quindi anche la donna primitiva.
Essere vivente ignaro e incurante del pelo superfluo che deturpava la sua femminilità a tal punto da non farle nemmeno sapere di che fototipo fosse. Ma certamente Lucy aveva altri sbatty tipo il pelo arruffato, infeltrito, crespo: pensate cosa significhi farsi la piega anche sulle cosce e chiedere al cavernicolo convivente di piastrarci la schiena. nonlamentiamoci
Poi comunque venne l'evoluzione, Darwin ci fece lo spiegone e la situa-peli, iniziata per colpa degli scimmioni, andò decisamente migliorando.
Ora Darwin non è più tra noi e io non so a chi chiedere lumi circa la strategia evolutiva del baffo bastardo e perché sotto l'ascella c'ho ancora il bosco verticale.
Certamente per le gambe e per l'inguine ci ha messo potere la repubblica popolare cinese, perché con la celetta totale 20 eulo si stanno mantenendo intere generazioni di immigrati da Shenzhen e Taipei.


Eppure, millenni di pelo non hanno portato all'accettazione sociale di questo fenomeno di ricrescita spontanea che manco il fito-concime. Basterebbe che piacesse a tutti, come i capelli, le labbra carnose e le tette polpose e invece no: il pelo non è mai andato di moda (ma perché?!), è antiestetico, indesiderato, è il nemico da combattere e in quanto tale va eliminato.
Non importa se agiteremo istericamente l'epilatore come un terminator ormonizzato, non importa se vorremo provare tecniche alternative tipo l'accendino, il filo interdentale, il congelamento come per i maglioni d'angora. Non importa se andremo di lametta selvaggia alla Freddy Krueger o se andremo a far la ceretta con l'anestesista.
Tutto pur di uscire di casa lisce come Chiara Ferragni non ha mai fatto.


Ve lo diciamo: io e Rossana vogliamo tentare la strada dell'epilazione definitiva e ci apprestiamo a utilizzare la luce pulsata dell'HoMedics Duo Pro che è uscito lo scorso mese, confidando nel miracolo di San Gennaro. Vorremmo che oltre ai peli si portasse via anche la cellulite e qualche fetta dai prosciutti rosei ma nelle istruzioni inspiegabilmente non ce n'è cenno.
Dateci tempo perché, come sapete, i metri quadri di superficie pelosa sulla quale agire non sono pochi, ma poi vi faremo sapere.
Ah, cambiando la testina del Duo Pro c'è anche un'azione di ringiovanimento della pelle del viso che... quasi quasi chiamiamo Giletti per un'intervista gabrielgarkostyle.
No poverino ha detto che sono le medicine che lo gonfiano e noi non vogliamo infierire con crudeltà, scusaci Gabriello.

SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.