14 mag 2015

Tigelline veloci in padella

Della serie non facciamoci mai mancare il carboidrato, quando il pane non c'è si può fare la tigellina express in padella, perfetta in ogni occasione.
La si può divorare davanti al gran fenomeno di attoraggio di Alta Infedeltà (mi spiegate perché c'è la ricostruzione degli attori ma anche i protagonisti sono loro stessi attori?!), possiamo portarcela dietro per un picnic (anche se adesso fa più figo dire brunch all'aperto), possiamo farle ancora più piccole e servirle per l'aperitivo... insomma basta farle e mangiarle, in tutti i luoghi, in tutti i laghi.
E questa settimana salutiamo Valerio Scanu, nostro fan accanito.


TIGELLINE VELOCI

80g di farina di farro
80g di farina manitoba
2 cucchiai abbondanti di Parmigiano Reggiano
½ cucchiaino scarso di bicarbonato
olio evo
acqua
sale

In una ciotola mescolare le farine col parmigiano, il bicarbonato e un pizzico di sale.
Aggiungere un buon giro di olio e acqua quanto basta per ottenere un impasto morbido. (Se avete tempo lasciatelo pure riposare per una ventina di minuti).
Stendere l'impasto ad un'altezza di circa 1cm e ricavare dei cerchi con un coppapasta (circa 8cm di diametro).
Scaldare una padella a fuoco vivo, poi man mano cuocervi tutte le tigelline a fiamma medio-bassa qualche minuto per lato.
Farle intiepidire o raffreddare, tagliare a metà e farcirle a piacere.


Io ne ho farcite un po' con crema al tartufo nero e scaglie di parmigiano e altre con philadelphia+erba cipollina+zenzero e salmone affumicato.
Ottime anche con ricotta e salame. E con tutto ciò che LA FAME vi suggerisce.


SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.