09 giu 2015

Costumi da bagno 2015: facciamo chiarezza



Se cercate trucchi su come superare la prova costume siete nel luogo sbagliato perché qui la prova costume la possiamo passare solo a Febbraio al Carnevale in Svizzera.
Se invece vivete serenamente con la vostra ciccia come noi marziane, possiamo parlare di cose ben più fondamentali che tanto la cellulite ce l'abbiamo tutte: i costumi che vanno di moda.
Abbiamo passato tanti di quei trend negli ultimi da mandare in confusione anche Piero Angela al Museo della Scienza: costumi a fascia, stampe di ogni sorta, costumi monospalla, costumi con le ruches, bikini in neoprene come i palombari, trikini neon e costumi con i bordi smerlati come Chloé comanda.
Ma quest'anno?

Il costume più bello lo ha fatto Dolce & Gabbana che per ben seicento euro ci regala la gioia di un costume intero, dal taglio vintage, con la bellissima stampa Vichy e collo all'americana.
Perfetto, talmente perfetto che spero che presto lo replichi Topshop o altri fast fashion che, pur volendo bene a Dolce e Gabbana, ho la spesa da pagare.


Da qui, tutta una serie di bellissimi costumi interi dal gusto anni 50, a righe e a pois per sentirvi Brigitte Bardot a Saint Tropez.
Ovvio, ai maschi non piaceranno perché a loro piacciono i tanga alla Belen, ma a quelli non piacciono nemmeno le ballerine di Repetto.
Ci vogliono con il tacco dodici anche in spiaggia, peccato che poi loro escano con i pinocchietti e il borsello.
I migliori costumi interi di ispirazione anni 50 li trovate su Lisa Maria Fernandez, Anthropologie e TopShop e personalmente mi piacciono tantissimo.







Moschino invece ha ben pensato di far tornare di moda quei costumi sgambatissimi a fil di patata che tanto andavano nei primi anni 90.
Ve la ricordate la corsa di Pamela in Baywatch?
Ecco.
Probabilmente questi piacciono a maschi che hanno vissuto l'adolescenza negli anni 90, ma personalmente non mi fanno impazzire per niente.
Anche qui, da TopShop trovate valide soluzioni.








Se siete amanti dei costumi alla Chiara Biasi, Bikinilovers e via discorrendo, vi verrà un coccolone, ma davvero il bikini a vita alta non ha intenzione di passare di moda.
Forse è rischioso, forse sta bene a poche, forse fa un po' "nonna in vacanza a Caorle" o forse troppo ragazza hipster, ma anche questi di base mi piacciono molto.












SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.