17 giu 2015

Ossessione pochette: L'Atelier 13

Come sapete noi parliamo solo delle cose che ci piacciono, che vorremmo avere, che dovremmo avere, che abbiamo o che non avremo mai per dichiarata povertà, così che in quest'ultimo caso possiamo nuotare assieme in una valle di lacrime e stringerci in un abbraccio fraterno come premio di consolazione, più caloroso e rigenerante del gioco in scatola dell'Eredità.

Quando la normal people si reca all'Ikea solitamente ne esce piena di tovaglioli, candele, orchidee low cost e bicchieri.
Io torno a casa coi contenitori. Contenitori di ogni tipo: in plastica, in cartone riciclato, in legno, in vetro, in polistirolo, in metallo. Sono malata e presto andrò in onda su Real Time assieme alla mia ossessione e lì spiegherò che forse è colpa del segno zodiacale e bla, bla.
Traslando il contenitore sul lato fashion, potrete immaginare la mia passione compulsiva per pochine, pochette, puchotte, peluche.
TIP PER L'ILLEGALITA' ▸ (A proposito di peluche usati come contenitore, quando ancora abitavo nel condominio di Friends avevo una vicina di casa simpa che, sentendosi perseguitata dai caramba, mi aveva temporaneamente piazzato in salotto un coniglio Trudi ripieno di sostanze illegali, il tutto a mia insaputa. Oh, che vita avventurosa).
Dunque la mia borsa è piena di contenitori, oppure esco di casa direttamente senza borsa e corredata di un piccolo portacose. Perché le piccole pochette sono i miei portacose del cuore.

Ecco uno shop di BigCartel che fa figo perché è francese, fa figo perché si chiama L'Atelier13 e fa figo perché ha cose semplici ma fighe. Se esagero picchiatemi, ma fatelo con una pochette leopardata, grazie.











SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.