08 lug 2015

Cose per il sole, zanzare, caldo e fastidi


Sulle torture fisiche, morali e concettuali che ci infligge l'estate abbiamo già parlato, abbiamo anche estratto dieci buoni motivi per odiarla e per preferire la vita, ottobre, la polenta e i maglioni.
Soprattutto bisogna ammettere che essere donna con 40 gradi e il tasso di umidità di Dubai è parecchio faticoso e io sono giunta alla conclusione che è saggio comportarsi come un antico e nobile vampiro dell'Est Europa: uscire solo dopo il tramonto col favore delle tenebre e dell'oscurità.
Questi sostanzialmente sono i miei prodotti salvavita e sistema nervoso per questo periodo infernale.


Dalla regia mi dicono sia stato rimesso in commercio da poco, è un siero di Guerlain per favorire l'abbronzatura.
Non che me ne freghi nulla, ma volevo solo dirvi che l'unica volta in cui in vita mia ho avuto le gambe due toni più scure del tono Laura Palmer nel fiume, è stato grazie a questo siero.


Il miglior prodotto in assoluto per le macchie solari, si può mescolare anche alla crema solare per un colorito uniforme.
Sto usando anche la relativa crema colorata e mi trovo molto bene.


Questa me l'ha fatta scoprire Gloria una sera alla Rinascente mentre annusavamo profumi di Jo Malone parlando della nostra povertà.
Il principio è semplice: il geranio tiene lontane quelle zoccole infami delle zanzare e questa crema aiuta ad evitare di farsi prosciugare come una vergine transilvana.
L'Autan funziona, ma puzza e vi lascia una patina di schifo sulla pelle.
Morale, Gloria è stata la mia influencer, e mi sono ordinata anch'io questa crema al Geranio.

 Acqua termale sempre in borsa

Che sia Avene, Vichy o Coop non importa, ma è di vitale importanza avere dell'acqua termale per le emergenze dove non c'è acqua a disposizione.
Con emergenze intendo quando vi spiaggereste all'ombra di una betulla come un labrador accaldato ansimante.

Cipria opacizzante Hollywood di Neve Cosmetics

Cipria come se piovesse, cipria in ogni momento della giornata per la sopravvivenza e per evitare di essere lucida come un gambero in tempura appena fritto.
Dopo aver provato, fingendone scaltramente l'acquisto, almeno 30 ciprie da Sephora, sono giunta alla conclusione che a parte le pippe sul brand e sulla confezione, questa di Neve è un'ottima cipria opacizzante che fa il suo lavoro e costa poco.
Engioi.

Protezione 50+

L'elisir di lunga vita e il miglior antirughe di sempre.
Il mio must per l'estate è sempre lo stesso: protezione pari ad una muta di un palombaro perché di abbronzarmi non me frega nulla.

Olio di Argan

Faccio parte del team: uscire coi capelli bagnati quale istinto ancestrale di sopravvivenza della specie e sbattersene le palle.
Capite bene che l'olio di Argan diventa vitale per evitare di somigliare ad un trasandato metallaro di inizi anni 90 fan dello speed metal.

SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.