27 lug 2015

Extra Fashion: the neverendig ciabattazzi story + colpo di scena

E' logico.
Me lo aspettavo dall'anno scorso, infausto anno del trend dei ciabattazzi su cui abbiamo infierito a volontà (1 - 2 - 3): potevano finire nel cesso questi acquisti fashion? Macché, almeno per un paio di stagioni c'è l'obbligo di ammortizzare la spesa e dare sfoggio alla calzatura che ogni diva del cinema degli anni cinquanta avrebbe bramato.
Abitando sulle fresche rive del Lago Maggiore, meta battuta dal turismo tedesco, mi tocca constatare che la Germania vince sempre. Decadono così anni e anni di perculo sul loro abbigliamento generalmente cagoso e improponibile assai distante dallo stile italiano. Quindi mi vedo una Merkel che si impone con Renzi così come un ciabattazzo germanico approda al Pitti Firenze. niederlage
Pur comprendendo la comodità di tali calzari è d'obbligo constatare con quanto impegno il popolo fashion si sia dedicato a peggiorare la situazione. Ed ecco una nuova carrellata per non dimenticare.
Ma, ma, ma: in fondo un colpo di scena.














La foto che state per vedere adesso è conservata nelle mie cartelle magiche dall'anno scorso, la tengo come santino per mettere in dubbio me stessa, per ricordarmi che si può temporaneamente cambiare idea nella vita, per interrogarmi sull'effettiva necessità di un bravo psichiatra, per confermare che la moda è un gorgo fetente.
Questa foto coi ciabattazzi mi piace un sacco.
Vado a sciogliermi le cornee nell'acido.



SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.