02 lug 2015

Top of the flops cattive idee edition

Gli americani farebbero un Award per tutto, probabilmente pure per la migliore televendita di prodotti per pulire il bagno dell'anno, e ovviamente ogni settimana hanno un Red Carpet diverso dove di solito si fa fotografare gente famosa vestita male e che ha avuto cattive idee.

Dite ad alta voce Beetlejuice, Beetlejuice, Beetlejuice e vi compare Lady Gaga.


Mettersi due vestiti insieme non è mai una buona idea.


Nemmeno i pigiamini con le stampe brutte che vanno in saldo all'80% da Oysho perché non li vuole nessuno.


Il dramma delle scelte che pensavamo essere alternative e invece sono semplicemente un'idea marrone.
Tipo pensare di mettersi un abito da sera in versione midi che invece sembra solo un abito da sera piccolo e corto.


L'arancione è sempre una pessima idea.


Con Kim condivido la circonferenza del culo, però non mi metto addosso le tende antimosche del macellaio.


 La storia delle trasparenze e del contouring sta sfuggendo di mano.


Dopo Nicoletta che sceglie l'inglese come cattiva idea, abbiamo Chiara Nasti che abbandona i selfie per scrivere un pensierino.
Forse ha letto dei cani di pecora nei libri che le regalano e che finge di leggere.





SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.