24 ago 2015

Key Lime Pie o torta al lime per parlare come mangiamo


In Florida non hanno solo Miami, i rapper con le giacche bianche e i catenozzi d'oro, le Keys e le gnocche in costume, ma anche la Key Lime Pie che per dirla in modo umano è una torta al lime.
In merito ho le seguenti considerazioni:
Temo non faccia bene alla cellulite.
★ Tralasciando il punto uno è un sacco buona.
★ Il gusto fresco del lime inganna: non è leggera, ma una botta di pasticceria americana.
★ Sì, non so usare il sac a poche per guarnire con la panna montata e la distribuisco con la cazzuola come un muratore bergamasco.

Occorre

Per la base:
 250 g di Biscotti Digestive
90 g di Burro sciolto
2 cucchiai di Zucchero di canna

Per la crema:
130 ml di Succo di Lime 
Scorza di un Lime non trattato
4 Tuorli
400 ml di Latte condensato

Per guarnire e poi morire:
250 ml di Panna fresca fredda
1 fetta di Lime

Prendete i Digestive, frullateli nel mixer, aggiungete il burro fuso e lo zucchero.
Schiacciate il composto su una teglia ben imburrata e cuocete in forno per 7 minuti a 170 gradi.
Togliete la tortiera dal forno e passate alla crema.
Montate i tuorli con le fruste, aggiungete quindi il latte condensato e montate ancora, infine aggiungete il succo di lime e la scorza.
Versate la crema sulla base di biscotti ormai fredda e rimettete tutto in forno per altri 10 minuti.
Togliete la torta dal forno, fatela raffreddare e poi copritela con la pellicola e mettetela in frigo per tutta la notte.
Il giorno dopo montate la panna - deve essere freddissima e anche il contenitore che la contiene, sennò straccia - e guarnite la torta a vostro piacimento.
Mangiate ed ingrassate.



SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.