21 set 2015

Crostata di prugne integrale


Questa crostata integrale alle prugne è facile, non la potete sbagliare perché la frolla è davvero semplice da fare e da cuocere, non fate come i concorrenti di Bake Off di quest'anno che sono riusciti pure a bruciare delle crostate in forno.
Di solito questa torta l'accompagno con una semplicissima crema pasticcera alla vaniglia o con del gelato sempre alla vaniglia, in questo caso la mangio leggermente tiepida.
Occorre:

200 grammi di farina 00
100 grammi di farina di segale
150 grammi di burro
100 grammi di zucchero a velo
un pizzico di sale
due cucchiaini di lievito per dolci
2 tuorli
una decina di prugne

Mischiate gli ingredienti secchi - le due farine, lo zucchero, il lievito ed il sale - poi aggiungete il burro freddo appena tolto dal frigorifero e impastate con le vostre manine sante oppure con il robot da cucina.
Ottenere un impasto granulare, a questo punto unite i tuorli e continuate ad impastare fino ad ottenere una bella palla liscia di frolla.
Questa la dovete avvolgere nella pellicola e metterla in frigo a riposare per un paio d'ore.
Intanto lavate e tagliate le prugne a fette, mettetele in una ciotola ed aggiungete un cucchiaio di zucchero e un po' di vaniglia.
Le prugne, intanto che la frolla si riposa, molleranno acqua e così si eviterà di bagnare la torta.
Prendete la pasta, tenetene da parte 1/4 per le strisce o le decorazioni, e stendetela col mattarello per formare il disco di base.
Posizionate le prugne asciugate e decorate con le classiche strisce.
La torta cuore a 180 gradi per circa 20/25 minuti, deve risultare "bionda".
Come vi dicevo, di solito la mangio con una classica crema pasticcera appena fatta e aromatizzata alla vaniglia.


SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.