30 ott 2015

Perù feeds your soul e la cucina di nikkei di Mitsuharu Tsumura


Finalmente ho mangiato peruviano, dico finalmente perché la cucina peruviana è considerata una delle migliori cucine emergenti, più innovative e sofisticate.
Per fare la cosa ancora più snob, complessa e per essere precisi, ho assaggiato la cucina peruviana di ispirazione orientale di Mitsuharu Tsumura, chef proprietario del ristorante Maido di Lima, al settimo posto nella classifica Latin America’s 50 Best Restaurants 2015. 
Insomma, mica il solito sushi instagrammato quale innovazione manco fossimo negli anni 90.
La serata faceva parte del progetto “Casa Perù”  per avvicinare il pubblico italiano alla gastronomia peruviana, Casa Perù ha sede nel nuovo concept store Presso di Milano, dove si sono alternati durante Expo i migliori chef del Perù
Gloria ed io, arrivate sul posto, abbiamo capito che avremmo cenato, tra gli altri, con Fiammetta Fadda e questo mi ha mandato in un brodo di giuggiole.


Sostanzialmente perché Fiammetta è una delle mie persone preferite, la vorrei come zia, amica, compagna di cene, vorrei una chat con lei su Whatsapp dove commentiamo i programmi di cucina e ci mandiamo le foto di quello che mangiamo e dei vestiti che indossiamo.
Insomma, malgrado l'età, io vorrei che Fiammetta Fadda fosse la mia migliore amica.
Manco a dirvelo, è carinissima e gentilissima.
Eh sì, le abbiamo anche raccontato di Vita Su Marte.
Salve Fiammetta, se passa davvero a leggere noi siamo proprio le due matte che aveva di fronte a cena e che fotografavano ogni piatto.
Comunque, venendo alle cose serie, la vera domanda è: Sì, ma che avete magnato?
La serata si è aperta con un delizioso aperitivo a base di galletta di riso con tofu di avocado e polpo.
Delizioso.
Per mantenerci leggere abbiamo mangiato poi anche le gallette di mais con chorizo, banana fritta e salsa di soia.
Ci siamo poi seduti e lo Chef ci ha gentilmente spiegato ogni portata.

Ceviche nikkei

Ceviche ovvero pesce o/e frutti di mare crudi e marinati negli agrumi.
Qui avevamo ricciola, gambero rosso, polpo, cappasanta, uova di pesce con calamari in tempura e mais croccante.
Talmente buono che ho seguito il consiglio dello chef e ho succhiato anche la testa pur essendo il gambero crudo. Rubio marry me!


Sanguchito de pescado

Questa è una rivisitazione di un classico peruviano che di solito viene preparato con un prosciutto cotto e delle spezie.
Qui invece avevamo pane dolce al vapore, branzino croccante in tempura e salsa criolla.
Ne avrei mangiati altri dieci.


Guancette di manzo nitsuke

Una guancia di manzo cotta a bassa temperatura per 50 ore in salsa di sakè con crema di patate peruviane.
Talmente buona da commuoversi.
Talmente tenera da tagliarla con la forchetta.
10+


Causa treno, povertà, mancanza di un alloggio a Milano, ci siamo perse il dolce a base ovviamente di cioccolato.
La potete sentire fino a lì la nostra sofferenza vero?
Ancora non ci siamo riprese.

Cose che ho imparato:

Cucina nikkei
Ovvero tecniche giapponesi con ingredienti peruviani.

Fusion = confusion
Lo chef giustamente mi ha detto che non gli piace la parola fusion perché spesso è sinonimo di confusion. Dopo aver visto in passato pericolosi mix di trenta cucine diverse francamente non me la sento di dargli torto.

Come mangiare il ceviche
Il modo migliore è con il cucchiaio, come fosse una zuppetta.

Le patate peruviane sono spaziali
Sarà il terreno, sarà che erano state cucinate divinamente, ma quel purè di patate era pazzesco.

Assaggiare
Fiammetta ci ha detto che lei è così magra perché assaggia, non mangia mai tutto.
Ecco, in questo dettaglio c'è una delle motivazioni per cui io non sarò mai magra come lei.

SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.