22 ott 2015

Ricetta per Halloween: la vellutata di occhi di "Pronto in Favola"

Ma come mi piacciono le storie di successo. E come mi piace mangiare.
Esce un libro di ricette e impiattamenti dedicati ai bambini e io che faccio? Lo compro.
Perché c'è la ricetta precisa per Halloween, perché ciò che è perfetto per i bambini è divertente anche per i grandi, perché adulti non si è mai, perché l'hanno ideato, cucinato e scritto Mauro Padula e Pasquale Di Bari che sono troppo bravi. PRONTO IN FAVOLA non è il solito libro per far mangiare le verdure ai bambini: è qualcosa di più colorato, saporito e coinvolgente e se non ci credete potete vederlo coi vostri occhi nel sito ufficiale del libro, pieno di foto, curiosità, novità, ricette inedite e freebies per le feste a tema.
Il 31 ottobre si avvicina e la vellutata di occhi è una grande ispirazione per il mood creepy.
Vellutata di zucca buonissima e di stagione con occhi fatti di polpette di pane che mi ricordano quelle che faceva la mia nonna. Non è una lacrime-strappa-storie: mia nonna è ancora viva ma non ha più voglia di cucinarle.

(Mauro e Pasquale mi perdoneranno per il foodstyling e la fotografia, ma del resto loro scrivono libri e io no, ci sarà un perché...)

VELLUTATA DI OCCHI

Per la vellutata:
600g di zucca
250g di patate
1 costa di sedano
mezza cipolla
2 carote
40ml di olio evo
200ml di acqua
1 cucchiaino di curcuma
1 cucchiaino di concentrato di pomodoro
2 cucchiaini di sale grosso
pepe nero macinato

Per gli occhi:
100g di mollica di pane raffermo
200ml di latte
1 tuorlo
5 cucchiai di pangrattato
2 cucchiai di parmigiano
2 pizzichi di sale
olive verdi farcite
brodo q.b.

In una pentola capiente fai rosolare nell'olio il sedano e la cipolla tritati per 2 minuti a fuoco basso. Aggiungi la zucca e le carote tagliate grossolanamente, la curcuma, il pepe e il concentrato di pomodoro. Fai cuocere per circa 5 minuti mescolando di tanto in tanto.
Unisci le patate tagliate a cubetti, il sale e l'acqua. Copri la pentola con un coperchio e continua la cottura per altri 20 minuti circa.
Nel frattempo prepara gli occhietti: lascia la mollica di pane spezzettata in ammollo nel latte per circa 5 minuti. Strizzala per bene e impastala insieme al tuorlo sbattuto, al parmigiano, al pangrattato e al sale per ottenere un composto facilmente modellabile. Se necessario, aggiungi altro pangrattato.
Forma delle palline con l'impasto e decora ognuna con mezza oliva ripiena. Cuoci gli occhietti nel brodo bollente per circa 4 minuti. Tieni da parte.
Quando la zucca sarà cotta, frulla tutto con un mixer a immersione per formare una vellutata omogenea. Servi decorando ogni piatto con gli occhietti.





SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.