15 ott 2015

Torta di pere e amaretti

Se tornassi neonata avrei una lista infinita di sostanze saporite nelle quali immergere il ciuccio per variare il solito gusto miele. Per iniziare col salato vorrei un ciuccio al sapore di pizza, fontina valdostana, hummus di ceci; per finire col dolce senz'altro lo immergerei in un cannolo, nel cioccolato gianduia, lo rivestirei di pasta di mandorle o di amaretti sbriciolati.
Visto che il ciuccio non lo uso più, mi allieto la settimana con la torta di amaretti, ci metto anche un po' di cioccolato e le pere solo per avere l'alibi della frutta come ingrediente principale.


TORTA DI PERE E AMARETTI

800g di pere Williams
200g di amaretti
150g di burro
5 uova
150g di cioccolato fondente
150g di zucchero di canna integrale
125g di farina per dolci con lievito
1 bicchierino di rum

Tritare finemente gli amaretti.
Fondere separatamente il cioccolato e il burro a bagnomaria o nel microonde e poi amalgamare insieme.
In una ciotola capiente e con le fruste elettriche sbattere i tuorli con 120g di zucchero fino a raddoppiare il volume del composto che diverrà un po' spumoso. Poi, con le fruste alla velocità minima, aggiungere e amalgamare il composto fuso di cioccolato e burro e gli amaretti; incorporare anche il rum e la farina setacciata.
Montare a neve ben ferma gli albumi e incorporarli delicatamente al composto.
Trasferire il tutto in una tortiera imburrata e infarinata o rivestita di carta forno.
Sbucciare le pere, tagliarle a spicchi e affondarli nella torta; spolverizzare la superficie della torta con i restanti 30g di zucchero e infornare a 180° per un'ora scarsa.
Far raffreddare e mangiare. :-)



SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.