20 nov 2015

L'autunno dovrebbe durare otto mesi

Parrebbe riduttivo dire che amo il freddo, il Natale e tutti i lati positivi che ne derivano, in realtà amo un periodo ben specifico che è quello che va da metà settembre a Capodanno.
Passato Capodanno l'inverno inizia a piacermi meno, lo trovo più deprimente, troppo freddo, troppo spoglio, troppo desaturato pur restando una stagione in cui mi trovo indubbiamente a mio agio.
Ma è il periodo dalla fine dell'estate alla fine delle vacanze natalizie che amo di più.
Ottobre e l'autunno in generale dovrebbe durare almeno otto mesi, otto mesi in cui non mi stancherei mai di: guardare le foglie che cadono, mangiare zucca, comprare caldarroste, comprare maglioni nuovi, cambiare le candele da "clean cotton" a un prepotente "pain au rasin", accendere il camino alla sera e starci attaccata, cucinare le prime torte di mele, mettere il rouge noir di Chanel, prepararmi il chai latte speziato, cucinare i primi gingerbread, creare playlist apposite su Spotify, progettare le prossime decorazioni natalizie con maniacale precisione, uscire di casa e fotografare qualsiasi cosa perché i colori sono tutti stupendi.
Le genti giuste hanno già visto alcune di queste foto sul mio Instagram, altre invece non ci sono ancora finite.














Le foto le ho scattate con la Canon Power Shot G3X 
SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.