28 gen 2016

Ho scoperto Josh Mario John e improvvisamente mi interessano i modelli

Anno nuovo, stessa storia: i titoli dei miei post sembrano scritti da Arcangela Felice Assunta Wertmüller von Elgg Spanol von Braueich ovvero Lina Wertmüller.
Non sono capace di fare in modo diverso, forse è anche una specie di talento, forse dovrei rivendermi come titolista in qualche testata folle.
Comunque converrete con me che titoli come Travolti da un insolito destino nell'azzurro mare d'agosto oppure La fine del mondo nel nostro solito letto in una notte piena di pioggia sono indubbiamente meravigliosi.
Ma non sono qui per parlarvi di cinema ma di argomenti ben più leggeri, biondi e scemi: modelli.
Di solito non mi interessano: troppo magri, troppo puliti, tutti uguali, tutti sciapi e tutti efebici.
Guardo le loro foto su Instagram e penso che potrebbero, al massimo, smuovermi un assopito e sepolto istinto materno.
Un giorno però ho scoperto questo account: spizoiky.
Ovvero tale Josh Mario John.


Impariamo tutto di lui che ora sarà una delle mie persone preferite insieme a Chef Rubio, Sonny Bill Williams, Chris Hemsworth e Aragorn.
Josh, lo chiamerò come fossimo in confidenza, è un modello che è un mix tra un vichingo, un taglialegna, un rugbista e un losco tatuatore.
Praticamente il mio uomo ideale.
Josh è canadese, ha un master in psicologia e ha sempre lavorato coi bambini in difficoltà - improvviso istinto materno ritrovato - e ha iniziato a fare il modello per arrotondare e pagarsi le bollette. 
Dei suoi tatuaggi dice:
 “Ho iniziato tatuandomi un intero braccio nello stile della new school. Tutta la spalla è un collage di fiori e schizzi ispirati ai dipinti fatti dalla mia defunta nonna. Per me ha un significato molto importante“.
Praticamente il taglialegna col cuore di panna perfetto.
Ora le foto, poi se volete ne parliamo nei commenti.





SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.