25 feb 2016

Alla New York Fashion Week si mettono il piumino



Nella vita tutto torna: i jeans a vita alta, i chili persi, il canone da pagare, le scarpe a punta, gli ex fidanzati e pure il piumino.
Sì, la giacca più odiata e mal vista del mondo prima o poi tornerà di moda come il cappotto ad ovetto o il bomber.
Succederà e, se tre indizi fanno una prova, siamo fregate perché dalla recentissima NYKW le foto di street style parlano chiaro: bomber e piumini lunghi a profusione senza alcuna vergogna.
Succederà anche che, come per le Birkenstock, nel momento in cui inizieranno a indossarli le fashion blogger fighe internazionali, molte lo vorranno e lo indosseranno in barba al "Ah no, io solo cappotti Max Mara anche ai piedi del Nanga Parbat" perché se lo mette Andy Heart con la Céline e i capelli mosci.
Improvvisamente ed inconsapevolmente anche la vostra vicina col piumino lucido Coconuda diventerà super cool e fotografabile alle sfilate esattamente com'è successo quest'estate ai tedeschi armati di Birkenstock e calzini del mercato di Luino.
A peggiorare la situazione interviene il fattore "taglio" perché non ci si limita ad un semplice piumino, ma sarebbe opportuno che fosse pure lungo e largo.
Non so se questo sia per riciclare la sezione taglia 48 di cui usufruiamo solo noi del #teampastasciutta o se è per nasconderci dentro la gobba, ma io li vedo bene per nascondere scorte di cibo take away nei freddi inverni nordici come i San Bernardi con la grappa.





SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.