25 feb 2016

Tortilla Chips light cotte al forno

Praticamente patatine di polenta.
Della serie cosa ci faccio con la farina di mais?, dopo la mitica sbrisolona che non vedo l'ora di rifare e servire a pezzi dentro a una crema (per l'hobby di raddoppiare le calorie in vista della spiaggia, mi piace essere controcorrente), ecco le patatine tipo mini tortillas di mais.
Facili da fare, a una sola condizione: bisogna rendere l'impasto sottile-sottile, 1 millimetro è l'ideale, così si cuociono bene e rimangono croccanti.



TORTILLA CHIPS LIGHT

200g di farina di mais bramata (a grana grossa)
50g di farina bianca
20g di farina di grano saraceno
20g di olio di semi di girasole (o di oliva)
150ml di acqua tiepida
4g di sale
(a piacere si possono aggiungere anche spezie in polvere tipo paprika, peperoncino, cipolla, ecc.)

Mescolare gli ingredienti secchi (le farine, la fecola, il sale e le eventuali spezie), poi aggiungere l'olio e l'acqua, poca alla volta perché potrebbe servirne meno: bisogna ottenere un impasto morbido ma non troppo appiccicoso. Fare riposare per circa mezz'ora.
Dividere l'impasto in tre, stendere ogni pezzo molto sottilmente tra due fogli di carta forno (spolverizzare di farina bianca se serve) e ottenere dei triangoli (con una rotella tagliapizza, con una formina triangolare o intagliando a spicchi un cerchio grande) o anche dei quadrati per fare prima. Procedere fino a esaurire l'impasto e man mano disporre le tortilla chips su una teglia con carta forno spennellata con poco olio. Cuocere in forno già caldo a 180° fino a doratura. Ovviamente si può anche scegliere di friggere e quindi ciao light.

Se nel periodo stendo la pasta e procedo al taglio state già andando in sbattimento, stendete sottile in un'unica sfoglia che potete incidere a piacere con la rotella prima di infornare.
Di solito io le divoro con qualche salsa fatta in casa tipo il guacamole, la salsa di pomodoro piccante, la crema di ceci speziata o con una salsina fatta con yogurt greco, senape, worcester, erba cipollina, paprika, peperoncino.
Oppure ne faccio uno strato, le ricopro di formaggio tagliato a pezzetti e rimetto in forno fino a che si è fuso. Ciccionata pazzesca.

Questo era il mio primo tentativo: ottime di sapore ma troppo spesse
Invece quelle della foto in alto erano top!

SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.