29 mar 2016

E se torna di moda lo sgambato?

Con tutto questo ritorno di anni ottanta e novanta c'ho il malefico presentimento che lo sgambato sia dietro l'angolo e che stiano per tornare quegli amazing momenti alla Barbara Bouchet / Baywatch / Beverly Hills 90210 (novezerodueunozero) che mi hanno reso consapevole dei chili in eccesso già dalla mia adolescenza poco aerobica, poco bagnina e molto 90210 (novantamiladuecentodieci) calorie.




In giro così praticamente non ci sono mai andata, ero comunque bambina, ma credetemi che quando giocavo da sola in piedi sul letto di camera mia a fare i concorsi canori (io impersonificavo tutti i partecipanti e pure la presentatrice e la giuria e ovviamente vincevo tutto) alzavo le mutande con l'orso fino a farmele arrivare alle ascelle per sembrare fashion e fisicata come si usava allora.
Lo sgambato slancia la gamba corta, sì ok, ma soprattutto scopre le salsicce rustiche Amadori.
Io non so se sono pronta a questo ritorno nel senso che, per ovvi motivi di decenza e consapevolezza dei propri limiti, non vivrei la cosa da protagonista, ecco. Però questo trend potrebbe indurmi a sposare per sempre le acque del lago Maggiore richiamando all'opera sommozzatori, ris e medici autoptici.
Amici della moda, non fateci suicidare.












Ciao stronza.

SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.