09 mar 2016

Il papà si merita un regalo per la sua festa

Un post che ci teletrasporta subito al 19 marzo e che ci aiuta a dimenticare velocemente i grandiosi fasti della serata di ieri.
Ieri era la festa della donna: noi marziane eravamo in giro a Milano al solo scopo di svaligiare Tiger e provare nuovi ristoranti da recensire su Zomato quand'ecco che dopo le 23, in zona Maciachini, ci imbattiamo in un gruppo di femmine vestite da gara, griffate Desigual, coi plateau più alti di Michael Jordan, aureole giganti di mimose in testa e trucco glitterato, evidentemente già piene di sostanze quantomeno alcoliche e pronte ad assaltare un locale a caso purché onorasse il loro avido desiderio di manzo nudo. Son le stesse che il 14 febbraio parlavano di amore vero su Facebook con la foto dell'orsetto sonoro Teddy Love.
Secondo quanto ci ha fatto immaginare Walt Disney, la festa della donna poteva essere un gran ballo di corte, con un gran vestito e un gran paio di scarpe. Poi dal 1990 in poi abbiamo capito che non era molto così.
Quindi il papà che, finché ha potuto, a suon di fiabe ci ha tenuto all'oscuro da tutto ciò, si merita un bel regalo per la sua festa.



UN ACCESSORIO PER IL TELEFONO
Niente cover from Zarrolandia con patatine fritte e specchi di Ken, ma nemmeno quella roba anonima nera che si è preso dopo aver smarronato il vetro. Il nome in codice è Alto, prodotti di qualità fatti a mano, cover e cavi per caricare bellissimi. Purtroppo: only for Apple people.

UN PROFUMATORE PER AUTO
Perché tappetini nuovi arbre magique deodorante appena preso che fa molto chic, andava fino al 1993. Adesso è ora di disboscare e introdurre nell'auto di papy un odore migliore.

SET GEMELLI E FERMACRAVATTA ALTERNATIVO
Sto cercando di accettare il fatto che ci siano delle personcine nate dopo il 1990 che potrebbero anche avere un papà hipster: per loro è perfetto questo set di Goolp che mi ha fatto cuoricinare gli occhi subito. O anche se avete un padre che passa più tempo al Brico che a casa.

UNA CARTA PREPAGATA PER ANDARE AL CINEMA
Il cinema quello vero, quello che ti schiaffa in faccia l'odore di burro e pop-corn appena entri, il multisala da prenotare anche di martedì o il monosala vuoto anche al sabato sera, a seconda dell'urbanizzazione del vostro territorio. (A Luino venerdì scorso alle 21 c'erano diciotto persone).
Per farlo uscire di casa e farlo sentire preparato sulla prossima notte degli Oscar. E se avete gli stessi gusti potete andarci insieme.
Non ho messo il link perché dipende cosa vi è più comodo: in Italia i gestori sono praticamente due (Uci e The Space) e poi ci sono le piccole sale indipendenti ricavate nei teatri o in chissà quali edifici della nostra bella Italia.

UNA COSA QUALUNQUE A TEMA CIBO
Qui ci si gioca il jolly: una cena per due in cui andare a scofanarsi col paparino (SmartBox aiuta con l'Invito a Cena e anche con SuperMan), un metro di pizza che porta la felicità in una sera di pioggia, una scorta di cibo pregeria in uno dei numerosi siti di prodotti locali italiani (ce ne sono tanti con cose davvero buone e di grande qualità) tipo le mostarde per i formaggi di Alpe Pragas o i fichi ricoperti di cioccolato di Colavolpe, cose di cui io sono drogata.
Soluzione casalinga e low cost: dei dolcetti o un'intera cena preparata grazie alle ricette marziane.
Se invece papy è troppo vittima della panza potete ripiegare sul libro 7 minutes to fit e non potrà più avere scuse, né carboidrati.

UNA ROBA BEAUTY
Asos propone dei prodotti interessanti con brand dal packaging curato tipo il sapone a forma di mattone o il dopobarba di Korres allo zafferano, ambra, legno di agar e cardamomo: 8 padri su 10 non avranno mai sentito nominare questi ingredienti (a parte lo zafferano per il risotto) perciò pare essere il regalo perfetto per instaurare un dialogo tra padre e figlia.

UNO ZAINO DI HERSCHEL
Ve lo diciamo sempre quanto sono belli questi zaini: hanno molti scomparti ben organizzati, dei tessuti di pregio e delle rifiniture pazzesche che fanno capire subito anche al padreh meno fashion del mondo quanto sia un bel regalo. Per le gite fuoriporta, per contenere una bottiglietta d'acqua, il binocolo, la macchina fotografica e numerosi panini con la mortazza.
Si trovano su Amazon, Asos, Yoox, Zalando e naturalmente sul sito ufficiale di Herschel.





SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.