04 mar 2016

La follia: le unghie pelose

Credo che sia un nostro diritto prenderci la libertà intellettuale di poter dire senza menate quello che butteremmo dalla Rupe Tarpea 2016.
Ad esempio le unghie pelose, o furry nails se volete darvi un tono da esperte beauty internazionali, che sono comparse in modo improvviso, come un attacco di colite, alla NW Fashion Week.
La gente sta male, direte voi, e avete ragione.


Voglio dire, ormai ci si depila ogni orifizio del proprio corpo, si arriva persino alla follia dello sbiancamento, per poi?
Attaccarsi i peli sulle unghie come nemmeno un Neanderthal avrebbe fatto, a questo punto, forse è il caso di auspicare a un nuova glaciazione che possa spazzare via la nostra specie per ripulirne il dna in attesa di una nuova era.
L'idea è venuta a Jan Nordstrom Arnold, in un momento in cui era meglio se si fosse dedicata al curling nel Canton Ticino, e prevede che vengano applicati alle unghie ciuffetti di pelo ecologico di diverse forme e colori.
Non lo fate, state lontano da questa roba, anche se siete super fashioniste fan di Chewbe, non lo fate che poi fate piangere anche i cuccioli di unicorni con queste mani.


SHARE:
© 2015 Vita su Marte. All rights reserved.